Numerose infezioni da streptococco in un bimbo di 5 anni

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 24/04/2024 Aggiornato il 24/04/2024

Di recente si è scatenata una vera e propria epidemia di infezioni da streptococco, caratterizzata non solo da un incremento del numero di infezioni dovute al batterio ma anche di ricadute. La buona notizia è che invece molto raramente si sono verificate gravi complicazioni.

Una domanda di: Sabrina
Ho un bambino di 5 anni e mezzo. Negli ultimi 6 mesi ha avuto lo streptococco 4 volte. A fine dei 10 giorni di antibiotico il tampone risulta negativo,ma l’ultima volta dopo solo 8 giorni dalla fine dell’antibiotico, avendo di nuovo tonsille ingrossate con striature bianche, mal di gola, alito cattivo e muco giallo/verde, su consiglio del
pediatra abbiamo ripetuto il tampone che è risultato positivo e abbiamo iniziato di nuovo con l’antibiotico. Èpossibile che sia portatore sano anche
avendo questi sintomi? Come faccio ad essere sicura che sia un portatore sano? Ci sono delle analisi
da fare? Grazie.

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Piccolissima che non gradisce il cambio del latte

17/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Migliori

Il sapore e la consistenza di un nuovo tipo di latte possono non essere accettati subito di buon grado dal neonato ed è per questo che è consigliabile che il cambiamento avvenga con gradualità, iniziando con una sola poppata.   »

Si può ridatare la gravidanza una seconda volta?

14/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La ridatazione ecografica può essere eseguita una volta sola nel primo trimestre (quando c'è più di una settimana di differenza tra il calendario ostetrico e le dimensioni effettive del feto), dopodiché se il bambino risulta più piccolo dell'atteso non si può più attribuire il dato a un concepimento...  »

Distacco: si deve stare a riposo assoluto?

11/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Stare a letto non solo non serve a cambiare in meglio il destino di una gravidanza ma può addirittura rivelarsi dannoso in quanto favorisce la formazione di trombi e peggiora notevolmente il tono dell'umore.   »

Fai la tua domanda agli specialisti