rossellina2001

Dottor Antonio Vischi A cura di Dottor Antonio Vischi Pubblicato il 24/05/2012 Aggiornato il 01/08/2018

Risponde: Dottor Antonio Vischi

Una domanda di: rossellina2001
Buongiorno, mia figlia ha 4 anni e da piu di 1 anno porta gli occhiali per un’exoforia bilaterale. Ultimamente le maestre hanno notato che mia figlia è diventata imprecisa e svogliata così il pediatra mi ha consigliato di farle fare anche una visita oculistica oltre a quella ortottica che già fa per l’exoforia. L’oculista le ha diagnosticato un
ipermetropia e mi ha detto che le lenti che porta per l’ exoforia peggiorano tale
situazione e mi ha consigliato quindi delle lenti bifocali perché dice che
gli occhi di mia figlia vanno in exoforia solo quando guarda da lontano. Lei cosa
mi consiglia? Posso fidarmi o devo sentire qualche altro parere? Grazie
infinitamente

Purtroppo per poterle dare una risposta precisa bisognerebbe visitare la piccolina.
Mi sembra, tuttavia, che ci sia un po’ di confusione. Per tale motivo le consiglierei di rivolgersi ad un centro di Oftalmologia Pediatrica dove potrà sicuramente cercare la soluzione ottimale per sua figlia.

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccini tetravalente ed esavalente e possibili effetti indesiderati

06/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Qualsiasi vaccino dà luogo a effetti indesiderati che comunque sono molto meno gravi di quanto potrebbero essere le conseguenze della malattia contro cui vengono effettuati.  »

Bimbo che vuole mangiare solo pochi alimenti

27/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Occorre stare molto attenti a non trasformare l'ora dei pasti in un momento in cui il bambino tiene in pugno tutta la famiglia e il modo migliore per evitarlo, favorendo un rapporto sereno con il cibo, è mostrare indifferenza se rifiuta una cibo e zero esultanza se, invece, lo mangia.   »

Smettere di allattare e sensi di colpa

27/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Le mamme sono specializzate in sensi di colpa, ma forse riuscirebbero a nutrirne di meno se solo acquisissero la consapevolezza che la tristezza e l'ansia che ne derivano non fanno bene alla serenità del bambino.   »

Fai la tua domanda agli specialisti