Fluoro in gocce, sì o no?

Specialista Giulia Bernkopf A cura di Specialista Giulia Bernkopf Pubblicato il 14/11/2017 Aggiornato il 31/07/2018

Secondo le ultime Linee Guida, non è opportuno somministrare il fluoro in gocce ai bambini.

Una domanda di: Maria Giulia
Gentile dottoressa, ho una bimba di sei mesi che sto iniziando ora a svezzare e che sto tuttora allattando al seno. Vorrei sapere se è giusto o no che io le dia le goccine di fluoro per bocca. Non ne sono molto convinta, non è che rischio di intossicarla?

Dottoressa Giulia Bernkopf
Dottoressa Giulia Bernkopf

Gentile signora,
il Ministero ha chiarito che il fluoro va somministrato solo per via topica, quindi dentifrici, vernici, collutori. Non goccine o pastiglie. Tale somministrazione sistemica è infatti inutile ai fini della prevenzione delle carie ma potenzialmente dannosa ai fini della comparsa della fluorosi. Anche il dentifricio andrebbe usato senza fluoro fino a che il bambino non sia in grado di sputarne l’eccesso,cosa che in genere avviene circa dopo i 3 anni. Cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Creme solari: si possono usare in allattamento?

24/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Antonio Clavenna

Durante l'allattamento è opportuno usare, all'occorrenza, prodotti per la protezione dai raggi del sole contenenti filtri fisici e non chimici.   »

Quali regole per prevenire la toxoplasmosi?

19/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Le regole che consentono di evitare il contagio da parte del Toxoplasma sono semplicissime ed efficaci.   »

Bimbo di sette mesi con un “buchetto” sopra il sederino: è preoccupante?

16/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

La presenza di una fossetta sacro-coccigea a fondo cieco, se non è associata ad altri segnali che possano far pensare a un problema della colonna vertebrale, non è significativa.   »

Fai la tua domanda agli specialisti