evoluzione del bambino

Dottor Lucio Palmiero A cura di Dottor Lucio Palmiero Pubblicato il 23/07/2013 Aggiornato il 01/08/2018

Risponde: Dottor Lucio Palmiero

Una domanda di: bignonna
Fai la tua domanda:
buongiorno, mio nipote ha 7 mesi e da qualche giorno ama alzarsi in piedi e per qualche minuto appoggia proprio la pianta del piede sul tavolo… mi dice qualcuno che non va bene tenerlo in quella posizione: è vero? E nel box lo posso mettere? Del girello lei cosa ne pensa? È vero che rovina la colonna vertebrale?
grazie

Gentile signora,
le tappe di "crescita" neuromotoria del bambino, prevedono questi tipi di percorso.
Il bambino non fa altro che prove per passare allo stadio successivo, nel quale si cimenterà in ulteriori esercizi fino al cammino senza appoggi.
Non va, dunque, inibito nelle sue esperienze.
Per quanto concerne l'uso girello, che risulta comodo soprattutto per i genitori, non compromette in alcun modo la colonna vertebrale.
Cordiali saluti
Lucio Palmiero

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Ragazzina di 12 anni con problemi di comportamento

04/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

I 12 anni possono essere un'età complicata, ma la pazienza unita a un ascolto attento e affettuoso possono aiutare a fronteggiarli senza troppi scossoni.   »

Fibromi in gravidanza: sono pericolosi?

02/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

I fibromi in sé non costituiscono un pericolo per il bambino in utero, tuttavia è importante tenerli monitorati.  »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Fai la tua domanda agli specialisti