gravidanza

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 15/02/2013 Aggiornato il 15/02/2013

Risponde: Ostetrica Franca Fronte

Una domanda di: Titti25
Salve, ho 35 anni e il mio compagno ne ha 39. Abbiamo due figlie, una di 13 anni e l'altra di 11 anni. Il 10 febbraio abbiamo fatto un tentativo per un terzo figlio. Guardando su internet molti calendari sulla fertilità, ho visto che dall'8 all'11 sarei stata fertile… Ecco, vorrei sapere se è possibile che sia rimasta incinta, anche se ho avuto un solo rapporto e nonostante la mia età. La mia seconda figlia è arrivata inaspettata e al primo colpo, per cui mi chiedevo quanta possibilità c'è che la cicogna a novembre passi? Comunque, le mie ultime mestruazioni sono iniziate il 24 gennaio e sono finite verso il 30, e di solito tra un ciclo e l'altro passano circa 30 giorni. La ringrazio molto.

Carissima, i calendari sono carini da consultare, ma il corpo umano non è una macchina, quindi i cicli naturali di ovulazione possono svolgersi secondo ritmi molto diversi da quelli che noi pensiamo. Detto questo, anche un solo rapporto può dare luogo a una fecondazione, certo, e 35 anni non sono così tanti da pensare che la gravidanza possa incontrare intoppi. In ogni caso, la probabilità per ogni ciclo ovulatorio è sempre piuttosto bassa, circa del 20-25%, quindi non starei a scoraggiarmi se arriverà la mestruazione, e proverei a lasciar da parte i calcoli, concentrandomi sulla ricerca serena di un'altra occasione!

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Perdite di sangue nel primo trimestre: cosa può essere?

27/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Una volta escluso, grazie all'ecografia, che il sanguinamento sia dovuto a un distacco o ad altre complicazioni, occorre capire se la causa potrebbe essere un'infezione.   »

Gravidanza: quando conviene annunciarla a parenti e amici?

26/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

Non c'è una regola che stabilisce quando è opportuno comunicare a tutti che si è in attesa di un bambino. Il momento in cui farlo dipende da una scelta personalissima che ogni coppia deve fare in base al proprio sentire.  »

Neo sospetto: meglio toglierlo subito o basta tenerlo sotto controllo?

23/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Floria Bertolini

Un neo dall'aspetto poco rassicurante va asportato allo scopo di comprenderne, attraverso l'esame istologico, la natura. Non è però necessario procedere tempestivamente, ma è possibile attendere fino a sei mesi (non di più!) per farne ricontrollare l'evoluzione.   »

Bimbo che rifiuta pranzi e cene (ma come dargli torto?)

20/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Se a un bambino vengono sistematicamente proposti primi e pietanze poco allettanti, costituiti da un insieme di alimenti che, mescolati insieme, perdono sapore si deve mettere in preventivo che a un certo punto si rifiuti di inghiottirli.   »

Fai la tua domanda agli specialisti