Pallina bianca nel pisellino: cosa può essere?

Dottoressa Alessia Bertocchini A cura di Dottoressa Alessia Bertocchini Pubblicato il 31/08/2023 Aggiornato il 31/08/2023

La presenza di una pallina bianca tra il glande e il prepuzione è un piccolo accumulo di smegma incarcerato. Si tratta di un'evenienza che non ha significato e che non deve destare alcuna preoccupazione.

Una domanda di: Marilda
Sono la mamma di un bambino di 4 anni, un paio di giorni fa ho notato sul pisellino del bambino una pallina bianca, la pediatra lo ha visitato e mi ha dato nefluan gel (il bambino ha ancora il pisellino chiuso). Ho messo il gel un paio di volte e sono anche riuscita ad aprire il pisellino, ma tirando bene la pelle si vede questa pallina (che la pediatra mi aveva rassicurata alla visita che non fosse niente di preoccupante). Invio la foto alla pediatra e mi consiglia una visita da un chirurgo pediatrico. Le allego la foto, e grazie per la disponibilità!!
Dottoressa Alessia Bertocchini
Dottoressa Alessia Bertocchini

Cara mamma, quella pallina bianca è smegma incarcerato. Lo smegma è una secrezione che viene prodotta sterile dalle ghiandoline del solco balanoprepuziale e rimane incarcerata quando vi sono ancora aderenze balanoprepuziali, quando cioè il prepuzio è ancora molto aderente al glande. A mano a mano che le aderenze spariranno, cosa che renderà possibile far scorrere agevolmente il prepuzio fino ascoprire il glande, la pallina biaca, dovuta all’accumulo di smegma, uscirà. Non c’è dunque nulla di cui preoccuparsi è tutto fisiologico. Per accelerare la scomparsa della pallina, durante il bagnetto o subito dopo la doccia insegni al suo bambino a tirare dolcemente verso il basso il prepuzio: è questa una manovra da fare con estrema cautela, avendo la massima cura che non determini il minimo fatsidio. Se il bambino non dovesse riuscire da solo, può eseguire la manovra lei (oppure il papà) con mano leggerissima. Preciso che non è indispensabile, ma può accelerare la scomparsa della “pallina bianca” (che comunque è destinata a sparire spontaneamente). Cari saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Tintura dei capelli: fa male in gravidanza?

20/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Non esistono più in commercio prodotti per tingere i capelli dannosi in gravidanza, quindi si possono usare tranquillamente. E quetso vale anche in allattamento.   »

Gemelli: è possibile averli solo se c’è familiarità?

20/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Faustina Lalatta

La gravidanza gemellare non è affatto legata alla familiarità, ma è un evento occasionale che può riguardare qualsiasi donna,   »

Colesterolo alto in gravidanza: ci sono rischi per il bambino?

14/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Durante la gravidanza un aumento del valore del colesterolo (entro certi limiti) è fisiologico, tuttavia ogni caso va considerato a sé quindi spetta al ginecologo curante stabilire, in base alla storia clinica della singola donna, se l'incremento può essere o no la spia di qualcosa che non va.   »

Bassa statura di una ragazzina in prossimità del menarca: aumenterà ancora un po’?

09/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

La statura è influenzata in modo rilevante dalla genetica, ma gioca un suo ruolo anche l'eventualità che il bambino sia nato pretermine. In ogni caso, anche dopo l'arrivo della prima mestruazione (menarca) le ragazze in genere continuano a crescere di alcuni centimetri.  »

Fai la tua domanda agli specialisti