Pareri discordanti sulla presenza di un distacco

Dottoressa Elisa Valmori A cura di Dottoressa Elisa Valmori Pubblicato il 20/05/2024 Aggiornato il 20/05/2024

Solo il parere di chi identifica un eventuale distacco ha valore, se il distacco è oggettivamente visibile all'ecografia.

Una domanda di: Francesca
Sono in attesa del quinto figlio e le altre quattro gravidanza sono state una passeggiata… Questa invece è iniziata un po’ turbolenta… A 8 settimane ho fatto la prima eco, tutto ok e senza distacco. Dopo due giorni ho avuto delle perdite scure e scarse, vado in PS e mi dicono che non c’è distacco ma ci sono due piccoli polipi. Dopo una settimana altre perdite scure un po’ più abbondanti, torno al PS e mi dicono che ho un piccolo distacco, progesterone in ovuli che però mi causano sanguinamento e il mio ginecologo mi dice di sospendere il progesterone. Dopo un’altra settimana un forte dolore alla gamba che inizia dal fianco destro, vado al ps , mi visitano due ginecologhe, una con ecografia interna e l’altra con ecografia esterna. Mi dicono che non ci sono distacchi. Il giorno dopo perdite rosse che però durano pochissimo, vado da un ginecologo privato che mi dice che ho un distacco enorme, che circonda la camera gestazionale (vi allego eco). Punture e riposo. Io adesso ho l’appuntamento con il mio ginecologo tra un paio di giorni ma mi chiedo: è possibile che il giorno prima non c’era nulla e il giorno dopo c’era una situazione gravissima? Può essere che il ginecologo abbia sbagliato o sia stato troppo catastrofico? Nel frattempo per fortuna non ho perdite, sto facendo punture di progesterone e riposo… Grazie mille per la sua risposta.
Elisa Valmori
Elisa Valmori

Salve signora,
mi sembra strano che due colleghe non abbiano visto un distacco così voluminoso come quello che mi ha mostrato nella foto allegata.
Deduco che non fosse ancora visibile: forse si stava formando proprio quando lei si è recata in pronto soccorso per le perdite.
Non direi che il collega sia stato troppo catastrofico: il distacco purtroppo c’è ed è ben visibile.
Si potrebbe dire che la sua gravidanza è appesa a un filo…confidiamo che lei possa davvero stare a riposo pur avendo già altri quattro figli e che questa minaccia si risolva per poter proseguire anche questa gravidanza nel migliore dei modi.
Mi tenga aggiornata se desidera, incrociamo insieme le dita per questo nuovo piccolo grande regalo per la vostra già numerosa famiglia, cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Piccolissima che non gradisce il cambio del latte

17/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Migliori

Il sapore e la consistenza di un nuovo tipo di latte possono non essere accettati subito di buon grado dal neonato ed è per questo che è consigliabile che il cambiamento avvenga con gradualità, iniziando con una sola poppata.   »

Si può ridatare la gravidanza una seconda volta?

14/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La ridatazione ecografica può essere eseguita una volta sola nel primo trimestre (quando c'è più di una settimana di differenza tra il calendario ostetrico e le dimensioni effettive del feto), dopodiché se il bambino risulta più piccolo dell'atteso non si può più attribuire il dato a un concepimento...  »

Distacco: si deve stare a riposo assoluto?

11/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Stare a letto non solo non serve a cambiare in meglio il destino di una gravidanza ma può addirittura rivelarsi dannoso in quanto favorisce la formazione di trombi e peggiora notevolmente il tono dell'umore.   »

Fai la tua domanda agli specialisti