Paura di avere problemi di fertilità

Dottoressa Elisa Valmori A cura di Dottoressa Elisa Valmori Pubblicato il 03/08/2022 Aggiornato il 03/08/2022

Per scoprire se esiste un'oggettiva difficoltà a dare inizio a una gravidanza, è opportuno effettuare una serie di indagini che deve essere un ginecologo in carne e ossa a indicare, dopo un'attenta valutazione della coppia.

Una domanda di: Silvia
Da piccola ho sempre sofferto di ciclo irregolare e in seguito anche di amerroea, ero una ragazzina esile di corporatura, pultroppo all’epoca non avevo una madre che mi è stata mai dietro e quindi non mi è stato fatto alcun controllo. Verso i 20 anni la mia ginecologa di allora, avendo saputo del mio ciclo irregolare e del fatto che non assumevo anticoncezionali, dopo aver provato a prescrivermi la pillola ma senza successo in quanto mi provocava emicrania mi prescrive l’anello nuvaring. Ho usato l’anello per più di 10 anni circa, non interrompendo mai l’impiego per il terrore di avere gravidanze indesiderate e mi trovavo benissimo in quanto mi regolava in modo finto il mio ciclo e non avevo nessun effetto collaterale. Dopo tutto questo tempo, in cui ho avuto una relazione non sana finita dopo 7 anni, sto insieme alla persona giusta da 4 anni e da gennaio/ febbraio scorso abbiamo deciso di provare ad avere un figlio, dopo aver tolto l’anello. Inizialmente il mio ciclo è tornato più o meno regolare ed ero felicissima, ma da tre mesi a questa parte invece ho solo piccolissime perdite marroni e dolori lievi con test di gravidanza sempre negativo. Sono terrorizzata che non avendo curaro all’epoca questo problema purtroppo non solo per causa mia in quanto non ero ancora in un’età matura per capire, io abbia peggiorato la mia fertilità. Ho intenzione di fare tutti gli esami al riguardo. Vorrei però un suo parere in quanto sono seriamente preoccupata. Grazie mille.
Elisa Valmori
Elisa Valmori

Salve cara Silvia, calma e sangue freddo come si suol dire! Lei ha omesso due informazioni per me indispensabili: la sua età e i parametri biometrici (peso e altezza). Magari è ancora sottopeso e il ciclo sta facendo i capricci per questo (o, al contrario, ora è in sorppeso, condizione che può allo stesso modo influire sulla regolarità mestruale). Oppure è fuori fase la ghiandola tiroide e il suo ciclo ne risente… Sto facendo solo delle supposizioni ma è davvero importante che lei vada in visita da un collega ginecologo in carne e ossa, in modo da inquadrare queste irregolarità mestruali ed ipotizzare gli esami del sangue più opportuni nel suo caso. Poi la fertilità è sempre risultante della fertilità di coppia quindi aspetterei ad angosciarmi perché anni fa non ha curato a dovere il suo ciclo (in realtà nei primi anni dopo il menarca ossia l’inizio delle mestruazioni è abbastanza normale avere i cicli un po’ sballati e come giustamente osserva lei, il ciclo indotto dalla pillola o dall’anello è comunque fittizio). Anzi, attenzione che lo stress è un nemico insidioso della fertilità! Quante coppie sono ricorse alla procreazione assistita o all’adozione perché i figli non arrivavano mai e poi…la gravidanza spontanea è arrivata proprio quando hanno smesso d’impegnarsi in tal senso! Spero di averla aiutata e di risentirla presto con buone nuove…cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Assorbenti interni: li può usare una ragazzina di 11 anni?

16/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Sara De Carolis

Non ci sono controindicazioni mediche all'uso degli assorbenti interni fin dalla prima adolescenza. Va tenuto presente, però, che per applicarli correttamente la ragazzina deve imparare a conoscere bene la propria anatomia.   »

Bimbo di tre anni che dà testate e pizzicotti quando è contento

15/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Ci sono gesti che compie il bambino che è opportuno impedire: per farlo occorrono toni e atteggiamenti di affettuosa determinazione.   »

Lo zucchero è vietato in assoluto ai bambini?

14/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Alimenti e bevande contenenti lo zucchero che si usa normalmente in cucina a scopo dolcificante non sono vietati in assoluto, ma non è certo opportuno concederli ogni giorno. In un'ottica di dieta sana devono essere introdotti solo occasionalmente (e questo vale anche per gli adulti).   »

Fai la tua domanda agli specialisti