Paura per gli effetti indesiderati del vaccino

A cura di Dott.ssa Elena Bozzola Pubblicato il 17/08/2020 Aggiornato il 17/08/2020

E' vero, dopo la vaccinazione può salire la febbre, ma il vantaggio di immunizzare il bambino supera di gran lunga lo svantaggio legato a questo inconveniente.

Una domanda di: Giorgia
Salve. A luglio mia figlia di 8 mesi ha fatto la seconda dose dell’esavalente + pneumococco. Dal pomeriggio stesso e per 4 giorni a seguire
febbre alta 39/40 che poco rispondeva alla Tachipirina. Il ricovero in ospedale ha escluso la concomitanza di altra sovrainfezione virale o
batterica. Ora sono preoccupata per la terza dose che dovrebbe fare a gennaio. La mia domanda è se corre qualche rischio più grave con la
prossima dose….
Elena Bozzola
Elena Bozzola

Cara lettrice,
la febbre è tra gli effetti più comuni del vaccino, ma non rappresenta un pericolo per chi viene immunizzato. Inoltre non è da escludere che la febbre sia comparsa in concomitanza del vaccino, ma che dipenda da altre cause, virali o batteriche, che non sempre vengono identificate con gli esami del laboratorio. Infatti, gli agenti infettivi responsabili in alcuni casi non vengono identificati perché, di fronte a una risoluzione rapida e spontanea della febbre, non si procede nemmeno a ricercare il germe in causa, evitando così ai bambini a tanti esami ematici. In conclusione, sottoponga tranquillamente la sua piccola alla terza dose del vaccino. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Tutto è ok, ma la gravidanza non si annuncia

21/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Le ragioni per le quali una donna fatica a rimanere incinta sono numerose: l'età matura è una delle principali.   »

La mia gravidanza si è interrotta subito: quando riprovarci?

16/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Francesco Maria Fusi

Si può cercare un bimbo immediatamente dopo un aborto spontaneo, avvenuto nelle primissime settimane di gravidanza.   »

Sono incinta: posso continuare ad allattare?

14/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se lo si desidera, non c'è ragione di smettere di allattare quando inizia una nuova gravidanza.   »

Fai la tua domanda agli specialisti