Febbre subito dopo il vaccino: perché?

Professore Alberto Villani A cura di Professore Alberto Villani Pubblicato il 22/01/2018 Aggiornato il 20/11/2019

La comparsa di febbre a poche ore dalla vaccinazione contro morbillo-parotite-rosolia e contro il tetano è da attribuire a una virosi, per esempio all'influenza e non deve creare preoccupazione.

Una domanda di: Cristina
Scusate il disturbo, martedì mattina ho effettuato a mia figlia di 5 anni la vaccinazione MPR (morbillo, parotite e rosolia) e antitetanica: dalla sera stessa a oggi ancora febbre, 37°C e spesso 38 / 38.5 °C. Da due giorni tosse e raffreddore. Sono un po’ preoccupata, potete darmi spiegazioni e secondo voi la causa? Grazie mille
Alberto Villani
Alberto Villani

Gentile Signora,
se la sua bambina ha febbre da più giorni e sono comparsi sintomi quali tosse e raffreddore, è molto probabile che abbia una virosi, forse l’influenza. Talvolta l’antitetanica può dare febbre nelle 24 dopo il vaccino (non è quindi questo vaccino a darle questa febbre), mentre il vaccino contro morbillo-parotite-rosolia la può dare tra il V e il XII giorno (anche in questo caso, quindi, non è il vaccino a darle questa febbre). In ogni caso non c’è motivo di preoccuparsi. E’ preferibile eseguire le vaccinazioni in pieno benessere, per favorire la risposta specifica contro le vaccinazioni; quello che sta accadendo a sua figlia è che sta utilizzando alcuni anticorpi per combattere la forma virale da cui è affetta e, nel contempo, il suo sistema immunitario impara a riconoscere e in futuro a reagire alle malattie per le quali è stata vaccinata. Buona giornata

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Coronavirus e bimbi in piscina: ci sono rischi?

13/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Matteo Bassetti

Una cosa è certa: il Sars-CoV-2 non nuota libero nell'acqua delle piscine, per cui i bambini possono fare i bagni in piena sicurezza.  »

Lieve perdita di sangue a inizio gravidanza

06/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La gravidanza è un processo in divenire: almeno nelle prime settimane non si dovrebbero trarre conclusioni su come si sta evolvendo, semplicemente in base a una piccola perdita di sangue.   »

Sovrappeso: è di ostacolo alla fertilità? Assolutamente sì

29/06/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Molti chili di troppo interferiscono sull'attività delle ovaie, a volte al punto da causare la formazione di ovociti difettosi, che non possono essere fecondati.   »

Fai la tua domanda agli specialisti