Infezioni dai graffi?

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 12/02/2016 Aggiornato il 12/02/2016

Una mamma si domanda se dai normali graffi che una bimba si fa all'asilo possono scaturire pericolose infezioni

Una domanda di: Greta
Gentile dottoressa,

è l’ennesima mamma super apprensiva che le scrive… Mia figlia frequenta il nido e conosco le innumerevoli malattie infettive presenti nelle comunità e le eventuali precauzioni da adottare. Quello che mi preoccupa sono malattie molto più gravi e che la privacy non ne permette la conoscenza, perciò mi chiedo se eventuali graffi, morsi, taglietti sulle mani (fatti con la carta disegnando) e/o escoriazioni che i bambini si fanno giocando possono essere rischiosi per contrarre eventuali malattia a contatto con gli altri (sia il personale che si occupa di loro, sia gli altri bambini). Grazie mille.

Gentile signora direi che questo non è un problema del quale preoccuparsi! I graffi sono nella normale routine dei bambini e attraverso di loro è quasi impossibile prendere malattie. Stia serena.

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Reazioni sulla pelle dopo il vaccino anti-Covid

12/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Rocco Russo

Le eventuali reazioni locali all'inoculazione del vaccino possono essere controllate con pomate a base di antistaminico.  »

Feto un po’ più grande rispetto all’atteso

12/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Gaetano Perrini

La gravidanza può essere ridatata grazie a quanto rilevato con la prima ecografia.   »

Smettere di allattare e sensi di colpa

27/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Le mamme sono specializzate in sensi di colpa, ma forse riuscirebbero a nutrirne di meno se solo acquisissero la consapevolezza che la tristezza e l'ansia che ne derivano non fanno bene alla serenità del bambino.   »

Fai la tua domanda agli specialisti