beatrice80

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 16/08/2013 Aggiornato il 16/08/2013

Risponde: Dottoressa Francesca Pinto

Una domanda di: beatrice80
Buongiorno dottoressa, sono la mamma di una bimba che tra 3
giorni compirà 10 mesi e oggi ho notato che il pannolino era sporco di
rosa/rosso sbiadito; lei non sembre avere dolori… solo che non so cosa possa
essere… oltre a ciò non è mai stata una mangiona ma ultimamente, da un paio
di settimane, rifiuta categoricamente le pappe (pastina+passato di
verdure+omogenizzato o formaggino-la sera-olio e parmigiano)… ho provato a
frullare io la carne, ho aggiunto il pomodoro ma dopo un pasto un pochino migliore
è tornata come prima… si nutrirebbe soltanto di yogurt e frutta (il latte
lo vuole soltanto al mattino e nemmeno di quello ne prende molto). Beve
almeno l'acqua durante la giornata… Non so più come fare per farla
mangiare… forse dovrei darle cibo più simile al nostro?quando ci vede
mangiare sembrerebbe voler assagiare tutto… grazie Beatrice
p.s. ovviamente
nell'ultimo mese non ha preso peso (pesa 8 kg per 70 cm..)

Buongiorno. Le consiglio di farla visitare presto per escludere un'infezione delle vie urinarie. Visto il periodo le consiglio di portarla in pronto soccorso così le possono fare l'esame delle urine e se necessario altri accertamenti. L'alimentazione difficoltosa può essere legata sia al caldo, sia al gusto, ma anche per questo è necessario farla visitare, specie visto che non cresce.

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

L’amore per la mamma è “automatico”?

01/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

L'amore che un piccolissimo prova per la madre è legato al fatto che è la madre a prendersi principalmente cura di lui.  »

Sull’intervallo tra due vaccini vivi attenuati

22/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

La somministrazione di due vaccini vivi attenuati a una distanza inferiore alle 4 settimane può compromettere l'efficacia del secondo vaccino.  »

Iperattivita e prodotti omeopatici

16/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

L'iperattività (se di iperattività si tratta davvero) è segno di una malattia seria, non si può pensare di affrontarla con il fai-da-te.   »

Fai la tua domanda agli specialisti