Ossiuri (vermi) e sangue dal naso

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 28/01/2014 Aggiornato il 20/02/2015

Ho una bambina di 4 anni che sto curando dai vermi (ossiuri). Ha preso Combantrin da due giorni (con lei tutta la nostra famiglia!) e ora non ha più il prurito al sederino ma... Risponde: Dottoressa Francesca Pinto

Una domanda di: Stellasilvia
Aiuto! Ho una bambina di 4 anni che sto curando dai vermi (ossiuri). Ha preso Combantrin da due giorni (con lei tutta la nostra famiglia!) e ora non ha più il prurito al sederino. Però da quando le ho trovato questi vermetti, ogni mattina si sveglia con il sangue dal naso. So che questi ossiuri causano prurito anche al naso, quindi ieri sera prima di metterla a letto le ho messo dei cerottini sull’indice di entrambe le mani per evitare che si stuzzicasse il naso. Risultato: stamattina il naso le colava sangue e lei stavolta non se l’è toccato perchè le dita sono pulite. Mi spiega che cosa succede? Speravo che il sanguinamento passasse insieme al prurito al sederino e invece no!!! :(

Premetto che i cerottini sul naso è meglio non metterli perchè pericolosi. Può essere che il problema del sanguinamento nasale sia a parte. In tal caso la faccia visitare ad un otorino. Saluti

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Menarca in bimba di 9 anni: crescerà ancora?

17/01/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

Non è così automatico che l'arrivo della prima mestruazione segni la fine della crescita in altezza.   »

Anticorpi: con che quantità si può rinviare la seconda o la terza dose?

17/01/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Fabrizio Pregliasco

A oggi non è ancora stato stabilito quale valore relativo agli anticorpi assicuri una copertura tale da consentire di rimandare (o, peggio, evitare) la vaccinazione.   »

Bimbo difficile, mamma esasperata

11/01/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Può essere davvero emotivamente insostenibile gestire un bambino che urla e piange ogni volta che ci si allontana. Ma la soluzione ci può essere.   »

Fai la tua domanda agli specialisti