Insonnia

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 30/05/2012 Aggiornato il 30/05/2012

Risponde: Dottoressa Alessia Bertocchini

Una domanda di: crisframati
buonasera,avrei bisogno di aiuto…ho una bambina di 13
mesi,che da una settimana ha cominciato a piangere a suarciagola per
addormentarsi…si gratta gli occhi perchè ha sonno,mangia il latte(non la
allatto da quando aveva un mese e non usa il ciuccio,ma solo una coperta che
usa sempre per addormentarsi),ma non riesco ad addormentarla…ho provato a
portarla nel letto con me e piange a dirotto finchè poi si stanca e
crolla…ma non ha mai fatto così,anzi…di solito mangiava e si
addormentava…non posso far ogni sera queste vite…cosa mi consiglia?

Considerato che il problema e' iniziato da una settimana e non esisteva fino a pochi giorni fa faccia visitare la piccola dal Suo pediatra per escludere otite, eruzione dentaria in atto, ect e porti urine per stick urine per escludere una infezione delle vie urinarie (la cosa più importante). Solo se tutto risulterà negativo penseremo ad un problema di ordine psicologico comportamentale.

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Escursione a 1650 metri: si può portare un bambino?

13/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Un bimbo di tre anni può avere problemi di adattamento se viene portato ad altitudini superiori ai 2500-3000 metri.  »

Il Sars-CoV-2 può rendere sterile il mio bambino?

13/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Matteo Bassetti

Che l'infezione causata dal nuovo coronavirus possa provocare infertilità maschile è solo un'ipotesi non dimostrata.   »

A due anni perché non parla ancora?

12/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Daniela Biatta

Fino ai tre anni di età, una volta esclusi deficit di qualsiasi natura, si può ipotizzare la non grave condizione di "parlatore tardivo"  »

Fai la tua domanda agli specialisti