lauraer

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 06/08/2013 Aggiornato il 06/08/2013

Risponde: Dottoressa Francesca Pinto

Una domanda di: Lauraerobi
Buonasera. Sono la mamma di un bambino di 5 anni. Ieri
accidentalmente si è chiuso lo stendibiancheria e il dito indice e medio del
mio bambino sono rimasti schiacciati e incastrati. Oggi tutto bene:
niente di rotto. Ma la mia grande preoccupazione è un altra: sono andata
all'ospedale (dopo 2 ore per un controllo
anche se il dolore a piegare le dita era notevolmente diminuito). Ovviamente
sono state fatte due lastre alla mano. Ora sono davvero molto preoccupata sui
possibili effetti anche a distanza dei raggi X in un bambino di 5 anni. Il
riparo era solo su addome e testa e petto. Grazie e scusi il disturbo.

Buongiorno. Il rischio legato alle radiazioni è correlato alle situazioni in cui si devono fare lastre ripetutamente, specie nell'arco di brevi periodi. Le precauzioni che vengono attuate riguardano sia l'uso delle protezioni, sia l'adeguatezza dell'indazione (ovvero che venga fatta per giusto motivo) come giustamente è stato fatto.

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimbo che si sveglia piangendo: cosa può essere?

22/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

A fronte di un improvviso cambiamento nei ritmi del sonno è opportuno prima di tutto escludere la presenza di un disturbo fisico.   »

Sull’intervallo tra due vaccini vivi attenuati

22/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

La somministrazione di due vaccini vivi attenuati a una distanza inferiore alle 4 settimane può compromettere l'efficacia del secondo vaccino.  »

Iperattivita e prodotti omeopatici

16/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

L'iperattività (se di iperattività si tratta davvero) è segno di una malattia seria, non si può pensare di affrontarla con il fai-da-te.   »

Fai la tua domanda agli specialisti