"nervosetto"

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 31/05/2012 Aggiornato il 31/05/2012

Risponde: Dottoressa Alessia Bertocchini

Una domanda di: SHARON
Salve dottoressa, volevo chiederle alcune cose riguardo il mio bambino..lo
descrivo un po' per rendere un po' chiaro com'è mio figlio… Lui ha 16
mesi, è un monello, vispo, chiacchierone, attivo, nervosetto ed esigente che si
aggira per casa col ditino spianato per chiedere cio' che vuole, ovvero
tutto… Ama giocare e soprattutto ballare! Nell'ambito sociale si mostra
inizialmente timido ma poi basta poco per prendere confidenza e giocare..
La cosa che mi irrita e non riesco a capire è un brutto gesto che fa
soprattutto ad estranei: ovvero gli vengono i nervi, veri e proprio (FA UNA BRUTTA SMORFIA
CON LA BOCCA, SGRANA GLI OCCHI E STRINGE I PUNGI) A VOLTE LO FA ANCHE CON MIA
MAMMA CHE LUI ADORA… LO FA APPENA LA VEDE… La cosa che ho notato è che lui
è interessato a queste persone perché me le indica… Ho pensato che è un
gesto che usa per mettersi al centro dell'attenzione perché sa benissimo
riproporre se gli viene chiesto il gesto e alla domanda se si fa risponde :
NOO!! LO FA ANCHE QUANDO GLI NEGO QUALCOSA O è INNERVOSITO!!! PERCHÈ LO
FA????SOPRATTUTTO CON LA GENTE??? PER DIFESA ..?? PER TIMIDEZZA??? PER
ATTENZIONE,,?????,NON SO COME COMPORTARMI!!!!! AIUTOOO!!!!!!! GRAZIE IN
ANTICIPO!!!!!!

Nessuno meglio della mamma conosce il proprio figlio e si è gia' risposta ampiamente da sola. Da quanto descrive è un gesto con cui il bambino dimostra di "esistere agli altri". Lo consideri, ci parli, non banalizzi, ma neppure gli dia un significato più grande di quanto rappresenta al momento; visto che il piccolo lo definisce "vispo monello e chiaccherone" sta provando ad interagire con gli altri nei modi che vede, che sente e che in modo primordiale riesce a sperimentare e riprodurre. Facciamolo crescere, le regole devono essere condivise da tutta la famiglia, l'ambiente deve essere sereno e la mamma tranquilla, i bambini piccoli sono delle spugne. Lo perderà e farà altro. 

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccino anti-CoVid-19: non è vero che ostacola la fertilità. Anzi.

21/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professor Matteo Bassetti

Non ci sono dati che autorizzino a sostenere che la vaccinazione contro l'infezione da Sars-CoV-2 interferisca sulla fertilità.   »

Fontanella anteriore chiusa in una bimba di 4 mesi: è preoccupante?

20/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Carlo Efisio Marras

Se l'accrescimento della circonferenza cranica è regolare e se lo sviluppo neuropsicologico è adeguato all'età, la chiusura precoce della fontanella non deve destare alcuna preoccupazione.   »

Come togliere il seno a un bimbo di 18 mesi (difficile da gestire)?

15/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Banale eppure risolutivo: per smettere di allattare, quando diventa un peso insostenibile, basta non offrire più il seno e passare alla tazza.   »

Bimbo di 4 mesi con fossette nella piega interglutea: c’è da preoccuparsi?

12/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

E' davvero raro che una piccola anomalia in prossimità dell'ano che vari specialisti hanno considerao priva di significato dal punto di vista medico possa essere la spia di spina bifida.   »

Bimbo con dolore forte al lato sinistro dell’addome

05/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Annamaria Staiano

La causa più frequente di un dolore intenso nella parte alta e sinistra dell'addome è quella che i pediatri americani definiscono "stitichezza occulta".  »

Camera gestazionale piccola: c’è da preoccuparsi?

16/08/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se le dimensioni dell'embrione sono giuste per l'epoca, possono non essere significative quelle della camera gestazionale.  »

Fai la tua domanda agli specialisti