Pubertà precoce bimba 7 anni

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 03/07/2014 Aggiornato il 13/02/2015

Ho una bambina che compie 7 anni. È qualche mese che presenta non tutti i giorni una sudorazione ascellare che odora di sudore da adulto: potrebbe essere sintomo di uno sviluppo precoce?... Risponde: Dottoressa Francesca Pinto

Una domanda di: amo
Buonasera dottoressa, ho una bambina che compie 7 anni a
luglio. È qualche mese che presenta non tutti i giorni una sudorazione
ascellare che odora di sudore da adulto: potrebbe essere sintomo di uno
sviluppo precoce? Grazie in anticipo per la risposta.

Buonasera. In genere la sudorazione acida dovrebbe essere associata a qualche altro segno di sviluppo, ad esempio peluria pubica e/o ascellare, comparsa del bottone mammario, aumento della statura.
Le consiglio vista l’età della piccola di fare una valutazione endocrinologica pediatrica, magari dopo aver fatto una radiografia del polso per l’età ossea e gli esami ormonali di base. Cordiali saluti

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Fimosi dei maschietti: agire con cautela e cognizione di causa è d’obbligo!

04/08/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

Paradossalmente può essere la manovra che a volte si esegue per favorire lo scorrimento del prepuzio sopra il glande a ostacolare la risoluzione spontanea della fimosi, quindi a peggiorarla.  »

Menarca a 10 anni: è preoccupante?

03/08/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

La prima mestruazione a 10 anni non è un fenomeno significativo dal punto di vista medico, mentre lo è il sovrappeso che probabilmente ne ha favorito la comparsa.   »

In ansia per quello che non mangerà alla scuola materna

31/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

All'asilo i bambini tendono ad accettare di buon grado pietanze che a casa respingono, per imitare i coetanei. L'ingresso in comunità sotto il profilo dell'alimentazione è spesso provvidenziale.   »

Fai la tua domanda agli specialisti