sweetnancy

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 24/05/2012 Aggiornato il 24/05/2012

Risponde: Dottoressa Lucia Romeo

Una domanda di: sweetnancy
Gentile dottoressa, sono una mamma di una bambina che ha 21 mesi che ancora non parla. Lei è molto intelligente, gioca da sola e in compagnia, mangia da sola, si addormenta in culla facilmente, indica con il dito ciò che vuole, saluta con la manina le persone anche per strada mentre camminiamo. Quello che mi fa pensare invece è il suo modo di opporsi ad esempio: se vuole l'acqua la indica ma quello che dice è solo aaaaa, urlando, ed anche se io gli dico cosa vuoi? Vuoi bere l'acqua? Lei dopo un po' che urla inizia a piangere. Questo è un esempio perché lo fa con qualsiasi cosa che
vuole che sia giocattolo o altro. Non dice niente, né mamma né papà, non mi
guarda se la chiamo per nome e non fa nemmeno i versi degli animali, niente: solo aaaa quando vuole qualcosa. Sembra che lei si rifiuti di parlare o almeno di provarci. Ho parlato con la mia pediatra che mi ha detto "prima o poi parlerà". Io penso che sicuramente parlerà un giorno a meno che non abbia un problema che, se c'è già ora, lo ignoriamo. Lei cosa ne pensa?
al riguardo? La ringrazio in anticipo
Argomento: Salute del bambino

La prima cosa da fare è una visita audiometrica per capire se la bambina sente bene, se così è, allora anche io le dico di stare tranquilla: la bambina è pigra e basta: parlerà. Altrimenti si faranno le cure del caso.

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Colesterolo alto in gravidanza: ci sono rischi per il bambino?

14/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Durante la gravidanza un aumento del valore del colesterolo (entro certi limiti) è fisiologico, tuttavia ogni caso va considerato a sé quindi spetta al ginecologo curante stabilire, in base alla storia clinica della singola donna, se l'incremento può essere o no la spia di qualcosa che non va.   »

Bassa statura di una ragazzina in prossimità del menarca: aumenterà ancora un po’?

09/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

La statura è influenzata in modo rilevante dalla genetica, ma gioca un suo ruolo anche l'eventualità che il bambino sia nato pretermine. In ogni caso, anche dopo l'arrivo della prima mestruazione (menarca) le ragazze in genere continuano a crescere di alcuni centimetri.  »

Ginnastica prepuziale nei piccolissimi: perché non si deve fare?

08/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Forzare il prepuzio di un piccolino a scendere verso il basso fino a scoprire il pene può essere pericoloso. la fimosi fisiologica è un meccanismo di difesa voluto dalla natura che fa sempre le cose per bene.   »

Fai la tua domanda agli specialisti