tibuffa

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 11/06/2012 Aggiornato il 11/06/2012

Risponde: Dottor Lucio Palmiero

Una domanda di: tibuffa
Gentile Dottore, la mia bambina ha 4 mesi, al terzo mese ho fatto l'ecografia alle anche; esito: la bambina ha le anche immature, secondo il mio pediatra, dovuto verosimilmente alla posizione podalica con cui è nata la bimba, l'ecografista mi ha scritto nel referto che consiglia di effettuare le RX per approfondire il problema. Il mio pediatra si è opposto fermamente, consigliandomi solo il doppio pannolino. Ho fatto una visita ortopedica nella stessa struttura dell'ecografia, e l'ortopedico mi ha detto che al 99% ha ragione il mio pediatra perché dalla visita la bambina non mostra segni di lussazioni (le gambine sono allineate, l'apertura completa, e non si sente nessun "rumore" quando muovi le gambe) ma visto l'1 % chi si prende la responsabilità? Il mio pediatra si è arrabiato da morire perché "si vede costretto a scrivere le RX sottoponendo la bambina a radiazioni inutili. Ho chiesto quanto devo tenere il doppio pannolino lui mi dice 3/4 mesi, altri mi hanno detto che non si tiene per più di 15 giorni. MA A CHI DEVO CREDERE????
mi aiuti la prego, sono molto confusa
Argomento: Salute del bambino

Gentile signora,
per poterle rispondere con esaustività, dovrebbe comunicarmi la classificazione dell'ecografia eseguita, che comunemente è espressa secondo i criteri di Graf. Quest'ultimo ha eseguito scansioni lineari su un unico piano.
Molti bambini intorno ai 3 mesi di età, presentano una fisiologica immaturità (2a di Graf) che si risove in genere spontaneamente. Il 2b sempre sec Graf, potrebbe evolvere verso la decentrazione (tipo 3 di Graf).
Nel dubbio, si può ricorrere alla radiologia tradizionale, così ricca di segni.
Tenga conto, infine, che ogni studio radiologico ha adottato adeguate misure protezionistiche, miranti a limitare al massimo eventuali danni al paziente.
Stia tranquilla.
Lucio Palmiero

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Gravidanza: quando conviene annunciarla a parenti e amici?

26/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

Non c'è una regola che stabilisce quando è opportuno comunicare a tutti che si è in attesa di un bambino. Il momento in cui farlo dipende da una scelta personalissima che ogni coppia deve fare in base al proprio sentire.  »

Neo sospetto: meglio toglierlo subito o basta tenerlo sotto controllo?

23/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Floria Bertolini

Un neo dall'aspetto poco rassicurante va asportato allo scopo di comprenderne, attraverso l'esame istologico, la natura. Non è però necessario procedere tempestivamente, ma è possibile attendere fino a sei mesi (non di più!) per farne ricontrollare l'evoluzione.   »

Bimbo che rifiuta pranzi e cene (ma come dargli torto?)

20/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Se a un bambino vengono sistematicamente proposti primi e pietanze poco allettanti, costituiti da un insieme di alimenti che, mescolati insieme, perdono sapore si deve mettere in preventivo che a un certo punto si rifiuti di inghiottirli.   »

Fai la tua domanda agli specialisti