Perché non reagisce se lo si chiama mentre gioca?

Dottor Leo Venturelli A cura di Dottor Leo Venturelli Pubblicato il 14/04/2020 Aggiornato il 20/04/2020

Un bimbo di 10 mesi che, mentre gioca, non si gira se viene chiamato potrebbe semplicemente essere molto concentrato su quello che sta facendo. Va comunque verificato se ci sente bene.

Una domanda di: Caterina
Ho un bimbo di 10 mesi e ho notato che mentre è assorto nei suoi giochi quando lo chiamo non mi risponde, anche se lo chiamo ripetutamente, volevo gentilmente capire come mai ha questo atteggiamento, è normale ?
Inoltre non ha ancora i dentini, posso incominciare a dargli cibo un po’ più solido? Per, esempio carne o pesce a pezzetti? Distinti saluti.
Leo Venturelli
Leo Venturelli

Gentile signora,
per quanto riguarda l’udito verifichi se alla nascita il suo bambino è stato sottoposto al test delle otoemissioni acustiche che ormai si fa ovunque prima della dimissione dall’ospedale e ha lo scopo di verificare se l’apparato uditivo è perfettamente a posto.
Supponendo di sì, ovvero che lo screening uditivo neonatale non abbia rilevato nulla di anomalo, le chiedo se in questi primi mesi ha avuto uno sviluppo regolare dal punto di vista della socialià: vi guarda negli occhi quando gli parlate? Ha sorriso a due mesi-due mesi e mezzo di vita? Ha lallato intorno ai sei-sette mesi, ovvero ha iniziato a pronunciare le sillabe “pa”, “ba”, “la” in modo chiaro e tono forte? Ride se gli fare piccoli scherzi o facce buffe? Se ha risposto sì a tutte le domande, non resta che pensare che la mancata reazione quando gioca sia dovuta al fatto che è molto concentrato su quanto sta facendo: che accada è normale. Va sottolineato comunque che riveste fondamentale importanza che sia reattivo con voi genitori quando lo stimolate direttamente. Un test che alcuni pediatri eseguono a questa età è il Noel test o test dei campanelli, per verificare cosa succede quando stimoli sonori arrivano all’orecchio del bambino. Provi a chiedere al suo pediatra se lo ha eseguito e se così non fosse gli chieda quando potrebbe effettuarlo.
Su dentini e masticazione: ok a introdurre pezzettini di carne o pesce o verdure che anzi stimolano le gengive in vista della dentizione. I pezzetti devono essere molto piccoli e molto morbidi. Gli permetta, se lo ritiene opportuno, di prenderne alcuni anche con le sue manine. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Antipsicotico in gravidanza: come si scala?

27/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di “La Redazione”

In nessun caso e per nessuna ragione si deve sospendere un antipsicotici o anche solo diminuirne la dose di propria iniziativa, ma sempre e solo su consiglio dello psichiatra che lo ha prescritto.   »

Bimba di due anni problematica: ma lo è davvero?

27/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Ci sono casi in cui non è il bambino a essere particolarmente difficile da gestine, ma i genitori a nutrire aspettative sul suo comprotamento che lui, per via della sua età, non può (ancora) soddisfare.  »

Coronavirus e bimbi in piscina: ci sono rischi?

13/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Matteo Bassetti

Una cosa è certa: il Sars-CoV-2 non nuota libero nell'acqua delle piscine, per cui i bambini possono fare i bagni in piena sicurezza.  »

Fai la tua domanda agli specialisti