Perdite abbondanti a inizio gravidanza

Dottoressa Elisa Valmori
A cura di Dottoressa Elisa Valmori
Pubblicato il 14/06/2018 Aggiornato il 07/08/2018

In gravidanza, la comparsa di abbondanti secrezioni vaginali biancastre è un fenomeno normale, a patto che non si associno sintomi come prurito e bruciore.

Una domanda di: Agata
Salve, ho 26 anni e sono incinta di 6+2 settimane. A parte i tipici sintomi come stanchezza, mal di schiena e bruciore di stomaco, oggi ho notato delle perdite biancastra di consistenza cremosa: volevo sapere un vostro parere. Grazie.

Elisa Valmori
Elisa Valmori

Gentile signora, i sintomi tipici che lei ha riferito (stanchezza, mal di schiena e bruciore di stomaco) mi fanno pensare che la sua gravidanza stia procedendo a gonfie vele: sono tutti riconducibili all’azione del progesterone, l’ormone cardine della gravidanza.
All’inizio della gravidanza la stanchezza si fa sentire particolarmente: è un “trucco” del nostro corpo per proteggersi e costringerci a rallentare il ritmo frenetico a cui così spesso noi donne ci sottoponiamo (gli uomini sanno che possono contare su di noi e ci lasciano fare…in dolce attesa possiamo provare a invertire le parti!)
Quanto alle perdite biancastre che ha notato, dovrebbe trattarsi di leucorrea gravidica ossia una secrezione che è normale si verifichi in gravidanza e che non è sintomo di infezione vaginale.
Se invece oltre alle perdite biancastre lei dovesse manifestare prurito e/o bruciore, sarebbe utile effettuare la visita ginecologica ed eventualmente un tampone vaginale per escludere un’infezione e identificare tramite il tampone la terapia più adatta per eradicarla.
Spero di averla aiutata, cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Psicofarmaci in gravidanza: si possono assumere?
22/05/2019 Gli Specialisti Rispondono

Ci sono psicofarmaci compatibili con la gravidanza e con l'allattamento, quindi non è necessario sospenderne l'assunzione, anche se è opportuno che lo psichiatra li prescriva alla dose minima efficace.   »

Sulla riuscita della PMA
16/05/2019 Gli Specialisti Rispondono

Il successo della procreazione medicalmente assistita dipende strettamente dall'età della donna.   »

Vaccinazioni: quanto aspettare dopo una malattia febbrile?
02/05/2019 Gli Specialisti Rispondono

Per ottenere la massima risposta immunitaria da una vaccinazione, occorre praticarla quando la condizione di salute del bambino è ottimale.   »

Fai la tua domanda agli specialisti