“Piaghetta” della cervice: è da bruciare?

Dottoressa Sara De Carolis A cura di Dottoressa Sara De Carolis Pubblicato il 29/04/2022 Aggiornato il 29/04/2022

Ci sono casi che rendono opportuno eliminare l'ectropion cervicale: la decisione spetta al ginecologo curante.

Una domanda di: Carla
Ho fatto una visita dal ginecologo dove mi ha trovato una piaghetta visto che sono mesi che provo a rimanere incinta mi ha detto di bruciarla. Ma ho un po’ paura sentendo tanti opinioni chi mi dice che non si brucia chi mi dice che dovrei prima approfondire con qualche esame mentre il dottore mi ha fatto fare solo il pap test, tutto bene e mi ha detto di bruciarla al costo 250 euro, vorrei delle info.
Sara De Carolis
Sara De Carolis

Gentile Carla, non credo che il consiglio che ti ha dato il curante sia errato. Comunque, io non potrei darti un consiglio, non avendo valutato la tua situazione (visita con speculum, paptest e/o colposcopia). Potrai senz’altro avvalerti di una seconda opinione presso un altro ginecologo della tua città. Cari saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimbo di 9 mesi che si sveglia numerose volte ogni notte

23/01/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Roberta Levi

L'imperativo è "armarsi di pazienza" perché i risvegli notturni non si risolvono da un momento all'altro. Ci vogliono tempo e qualche trucco "da mamma".   »

Perché si parla di polipo “sospetto”?

17/01/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Attraverso l'ecografia si può solo "sospettare" la presenza di un polipo all'interno dell'utero, ma per avere la certezza occorre effettuare altre indagini.   »

Integrazione di vitamina D: fino a che età è consigliata?

16/01/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

La decisione di continuare a somministrare al bambino la vitamina D anche dopo l'anno di vita va presa con l'aiuto del pediatra curante, che ben conosce i propri piccoli pazienti grazie ai controlli periodici.   »

Fai la tua domanda agli specialisti