Piccoli disturbi durante il ciclo mestruale

Dottor Claudio Ivan Brambilla A cura di Dottor Claudio Ivan Brambilla Pubblicato il 21/03/2022 Aggiornato il 22/03/2022

Durante il ciclo mensile, che va dall'inizio di una mestruazione all'inizio di quella successiva, è possibile che compaiano lievi disturbi che di fatto non sono significativi dal punto di vista medico.

Una domanda di: Valeria
Avrei una domanda da porle. Martedì è previsto l’arrivo del mestruo, solo che oggi, per la prima volta, ho un dolore alle ovaie e sento anche un leggero fastidio intimo. Preciso, inoltre, che la settimana scorsa ho avuto una piccola perdita nel periodo dell’ ovulazione. Anche il mese scorso ho avuto una perdita, ma a 4/5 giorni dall’arrivo del mestruo. Concludo dicendo che 8 giorni prima della perdita ho fatto sesso orale, ma da vestita e non mi sembra di ricordare che ci sia stato contatto anche con le mani. A cosa potrebbero essere dovuti i miei fastidi? Grazie.
Claudio Ivan Brambilla
Claudio Ivan Brambilla

Gentile Valeria, innanzi tutto può escludere che il sesso orale possa determinare una gravidanza o anche solo interferire con la regolarità del ciclo mestruale. I suoi piccoli disturbi saltuari ci possono stare anche senza avere una causa specifica: non tutti i cicli si presentano allo stesso modo e a volte, cioè saltuariamente, possono dare luogo a sintomi insoliti (e lievi come quelli che lei riferisce).Comunque sia, un controllo dal suoo ginecologo di fiducia per fugare ogni dubbio. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vorrei ingrassare: quali consigli?

19/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

Il criterio da seguire per aumentare di peso è semplicissimo: basta introdurre più calorie rispetto al fabbisogno. Ma se nonostante questo si continuasse a dimagrire diventa necessario scoprire perché.   »

Dubbio dopo l’ecografia: il bimbo potrebbe essere basso di statura?

15/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elsa Viora

I fattori che determinano la crescita durante la vita intrauterina sono diversi da quelli che la influenzano dopo la nascita: un bambino che viene alla luce di due chili potrebbe, da adulto, tranquillamente arrivare ai 190 centimetri di statura, un neonato di 4 chili potrebbe non superare i 170 centimetri....  »

Lievissime perdite di sangue a inizio gravidanza: c’è da spaventarsi?

12/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Un lieve sanguinamento nel primo periodo della gravidanza può non essere significativo e questo vale soprattutto se l'ecografia accerta la presenza, in normale evoluzione, della camera gestazionale e dell'embrione.  »

Psicofarmaci in gravidanza: è giusto sospenderli?

05/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

L'impiego degli SSRI è compatibile con lo stato di gravidanza e non espone a particolari rischi, mentre può essere pericoloso sospenderli o anche solo diminuirne il dosaggio rispetto a quello necessario per controllare il disturbo dell'umore.   »

Gravidanza che sta durando più di 40 settimane: perché?

29/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Una durata della gravidanza compresa tra le 38 e le 42 settimane rientra nella normalità. A influenzare la lunghezza della gravidanza è anche la familiarità.  »

Fai la tua domanda agli specialisti