Piccolissima con una “pallina” sull’ano

Dottoressa Alessia Bertocchini A cura di Dottoressa Alessia Bertocchini Pubblicato il 23/04/2021 Aggiornato il 23/04/2021

Se una lesione, anche piccolissima, provoca dolore o anche solo fastidio diventa opportuno un controllo dal chirurgo pediatra.

Una domanda di: Marica
La mia bambina che ha un mese, già dopo pochi giorni dalla nascita ha mostrato sull’ano una specie di pallina. Il pediatra ha detta che è una normale pieghetta e che non devo fare nulla, però la piccola piange tutte le volte che fa aria e cacca, sia prima che dopo. Mi chiedo se devo preoccuparmi (ragade o altro) e verificare meglio o se posso stare tranquilla perché passerà da sola. Grazie.
Dottoressa Alessia Bertocchini
Dottoressa Alessia Bertocchini

Gentile signora,
difficile dire cosa potrebbe essere senza vederla. Una foto ci potrebbe aiutare. Le cause di una “pallina” perianale sono:
1) ragade anale e’ una fissurazione cioè una piccola ferita e la sua cicatrice può essere un piccolo pseudopolipo successivamente
2) un millimetrico ascesso perianale che può riassorbirsi e scomparire o maturare e drenare
3)le emorroidi sono ectasie vascolari che si presentano come “pallini” ma sono rarissime nei bambini sani mentre frequenti negli adulti
4) il prolasso rettale si manifesta quando la mucosa che circonda l’ano fuoriesce nella spinta ma di solito non è limitata ad una sola parte.
Se ha dolore, una visita chirurgica pediatrica è consigliata. Cari saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Ragazzina di 12 anni con problemi di comportamento

04/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

I 12 anni possono essere un'età complicata, ma la pazienza unita a un ascolto attento e affettuoso possono aiutare a fronteggiarli senza troppi scossoni.   »

Fibromi in gravidanza: sono pericolosi?

02/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

I fibromi in sé non costituiscono un pericolo per il bambino in utero, tuttavia è importante tenerli monitorati.  »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Fai la tua domanda agli specialisti