Pillola dimenticata e nuovo blister iniziato

Dottor Gaetano Perrini A cura di Dottor Gaetano Perrini Pubblicato il 02/07/2020 Aggiornato il 02/07/2020

Se l'emorragia da sospensione si manifesta regolarmente, dopo aver saltato l'assunzione di una pillola, nel mese successivo, se on ci sono dimenticanze si può contare sull'azione contraccettiva degli estro-progestinici.

Una domanda di: Titta
Ho dimenticato la quinta pillola del blister, ho terminato il blister e ho avuto il ciclo da sospensione, con il nuovo blister sono coperta dalla prima pillola?
Dottor Gaetano Perrini
Dottor Gaetano Perrini

Gentile Titta,
sì può stare tranquilla, l’azione contraccettiva della pillola si svolgerà regolarmente. In generale, se ci si dimentica di prendere la pillola, il giorno dopo occorre assumerne due, una la mattina una la sera: se sono passate meno di 12 ore dall’ora consueta del’assunzione l’effetto anticoncezionale è assicurato. Se, invece, è trascorso un arco di tempo maggiore si deve comunque continuare ad assumere la pillola regolarmente fino alla fine del blister, ma per quel mese non si può avere più la certezza della sua protezione per cui occorre usare il profilattico. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Una gravidanza dopo aver smesso l'”anello”: quanto ci vuole?

13/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisabetta Canitano

La possibilità di rimanere incinta dopo aver smesso la contraccezione ormonale varia da donna a donna: generalizzare non si può.  »

Mi aiutate a togliergli il pannolino?

07/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Pazienza, perseveranza, leggerezza, disponibilità servono tutte quando arriva il momento di aiutarlo a dire addio al pannolino (anche per la cacca).   »

Timore per la vaccinazione antimeningite: è fondato?

05/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professore Alberto Villani

La possibilità di poter vaccinare i propri bambini contro le malattie che potrebbero causare la loro morte è un enorme privilegio, purtroppo non sempre compreso in quanto in Italia vi è una cultura sanitaria insufficiente, nonostante il nostro SSN sia tra i migliori del mondo.  »

Fai la tua domanda agli specialisti