Pillola dimenticata e nuovo blister iniziato

Dottor Gaetano Perrini A cura di Dottor Gaetano Perrini Pubblicato il 02/07/2020 Aggiornato il 02/07/2020

Se l'emorragia da sospensione si manifesta regolarmente, dopo aver saltato l'assunzione di una pillola, nel mese successivo, se on ci sono dimenticanze si può contare sull'azione contraccettiva degli estro-progestinici.

Una domanda di: Titta
Ho dimenticato la quinta pillola del blister, ho terminato il blister e ho avuto il ciclo da sospensione, con il nuovo blister sono coperta dalla prima pillola?
Dottor Gaetano Perrini
Dottor Gaetano Perrini

Gentile Titta,
sì può stare tranquilla, l’azione contraccettiva della pillola si svolgerà regolarmente. In generale, se ci si dimentica di prendere la pillola, il giorno dopo occorre assumerne due, una la mattina una la sera: se sono passate meno di 12 ore dall’ora consueta del’assunzione l’effetto anticoncezionale è assicurato. Se, invece, è trascorso un arco di tempo maggiore si deve comunque continuare ad assumere la pillola regolarmente fino alla fine del blister, ma per quel mese non si può avere più la certezza della sua protezione per cui occorre usare il profilattico. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Gravidanza e paura di effettuare il tampone vaginale

10/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Durante i nove mesi di gestazione, effettuare il tampone vaginale non espone ad alcun rischio, quindi può essere affrontato in assoluta tranquillità.   »

Placenta vicina all’OUI: potrebbe allontanarsi?

10/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Nel corso della gravidanza la placenta può spostarsi dall'orifizio uterino in quanto l'utero gradualmente si distende in lungo e in largo  »

Bimba di due anni problematica: ma lo è davvero?

27/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Ci sono casi in cui non è il bambino a essere particolarmente difficile da gestine, ma i genitori a nutrire aspettative sul suo comprotamento che lui, per via della sua età, non può (ancora) soddisfare.  »

Fai la tua domanda agli specialisti