Pillola dimenticata: è possibile che inizi una gravidanza?

Dottoressa Elisabetta Canitano A cura di Dottoressa Elisabetta Canitano Pubblicato il 28/04/2022 Aggiornato il 28/04/2022

Una sola pillola dimenticata difficilmente espone alla possibilità di dare inizio a una gravidanza. Tuttavia richiede una precauzione.

Una domanda di: Giulia
Assumo la pillola Klaira da dicembre 2018, sempre con puntualità.
Il 22/04 mi sono dimenticata di assumerla (pillola n° 8) e me ne sono accorta solamente il 23/04, circa all’ora in cui solitamente la assumo, ed ho quindi assunto sia la pillola n° 8 che la pillola n° 9.
Ho avuto un rapporto non protetto in data 18/04.
Posso essere a rischio di gravidanza avendo dimenticato solamente una compressa?
Come mi devo comportare per i prossimi eventuali rapporti?
Spero che riuscirà a darmi un riscontro, in quanto sono molto preoccupata.
La ringrazio anticipatamente per l’attenzione.
Cordiali saluti.

Elisabetta Canitano
Elisabetta Canitano

Gentile Giulia,
considerato il numero di donne che dimentica la pillola e le pochissime, rare, gravidanze che ne derivano, non starei in pena. Certo se lo avesse detto prima le avrei consigliato di assumere norlevo, (mai ellaone con la pillola!) per maggiore sicurezza. Tuttavia non penso che succederà niente. Deve usare un’altra precauzione per nove giorni dopo la dimenticanza e caso mai fare un test di gravidanza nel mese di maggio.
Stia tranquilla, comunque.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Distacco amniocoriale: tanti dubbi dopo la diagnosi.

23/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Il distacco tra le due strutture che costituiscono la placenta, il sacco amniotico e il sacco coriale ("guscio" della camera gestazionale), non coincide con il distacco della placenta, molto più grave.   »

Quali regole per prevenire la toxoplasmosi?

19/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Le regole che consentono di evitare il contagio da parte del Toxoplasma sono semplicissime ed efficaci.   »

Bimbo di sette mesi con un “buchetto” sopra il sederino: è preoccupante?

16/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

La presenza di una fossetta sacro-coccigea a fondo cieco, se non è associata ad altri segnali che possano far pensare a un problema della colonna vertebrale, non è significativa.   »

Fai la tua domanda agli specialisti