Pillola e dissenteria

Dottor Gaetano Perrini A cura di Dottor Gaetano Perrini Pubblicato il 06/07/2020 Aggiornato il 06/07/2020

Una scarica di materiale liquido dopo l'assunzione del contraccettivo orale potrebbe interferire sul suo assorbimento.

Una domanda di: Tiziana
Ieri ho preso la pillola n° 17 alle 21:30, alle 24 più o meno ho avuto una sola scarica ma completamente liquida, lle 6:30 stamattina ho preso un’altra pillola per sicurezza avrò fatto bene? Sono coperta fino a fine blister?

Dottor Gaetano Perrini
Dottor Gaetano Perrini

Buongiorno signora, un evento diarroico è talvolta causa di mancato o ridotto assorbimento del farmaco. Dal punto di vista contraccettivo il rischio legato al possibile mancato assorbimento di una compressa si compensa generalmente con l’assunzione entro le 12 ore della compressa del giorno successivo. Quindi in realtà lei ha compensato bene l’accaduto. In ogni caso è da considerare il mese come mese potenzialmente a rischio (molto basso) di concepimento, fino all’inizio della nuova confezione del mese successivo. E’ prudente dunque usare il profilattico fino alla confezione successiva. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Escursione a 1650 metri: si può portare un bambino?

13/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Un bimbo di tre anni può avere problemi di adattamento se viene portato ad altitudini superiori ai 2500-3000 metri.  »

Il Sars-CoV-2 può rendere sterile il mio bambino?

13/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Matteo Bassetti

Che l'infezione causata dal nuovo coronavirus possa provocare infertilità maschile è solo un'ipotesi non dimostrata.   »

A due anni perché non parla ancora?

12/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Daniela Biatta

Fino ai tre anni di età, una volta esclusi deficit di qualsiasi natura, si può ipotizzare la non grave condizione di "parlatore tardivo"  »

Fai la tua domanda agli specialisti