Pillola e niente sanguinamento durante la pausa tra un blister e l’altro

Dottor Claudio Ivan Brambilla A cura di Dottor Claudio Ivan Brambilla Pubblicato il 08/04/2024 Aggiornato il 08/04/2024

Se il contraccettivo orale è stato sempre assunto correttamente e se il test di gravidanza risulta negativo, è verosimile che l'assenza di sanguinamento durante l'intervallo libero non abbia alcun significato.

Una domanda di: Ludovica
Prendo la pillola ormai da un anno abbondante! Questo mese mi è sorto un problema. Il 14 marzo mi sono resa conto di non aver assunto la pillola del 13 marzo (la mia pillola contraccettiva è Arianna) come da foglio illustrativo ho preso immediatamente la pillola del 13 e poi all’ora a cui dovevo prenderla la pillola del 14 e per sette giorni ho usato anche il preservativo. Io e il mio ragazzo abbiamo sempre rapporti completi comunque specifico questo! La mia pillola è composta da 28 pillole gialle e 4 bianche puntualmente come ogni mese il mercoledì (quindi il giorno in cui devo assumere l’ultima pillola bianca mi torna il ciclo) questa volta non è tornato il giovedì mattina ho fatto h test di gravidanza risultato negativo ma il ciclo ancora non torna e il mio medico di base mi ha detto comunque di riniziare un blister nuovo. Però non mi ha detto né di ripetere il test né che fosse tutto normale e né niente! Questo mancato ciclo sinceramente mi preoccupa ad oggi siamo al 3° giorno di non ciclo! Cosa dovrei fare?
Claudio Ivan Brambilla
Claudio Ivan Brambilla

Gentile Ludovica, una volta appurato, al 4° giorno di pillola bianca (placebo) che una gravidanza non è iniziata, visto il test negativo, avrebbe dovuto ricominciare il nuovo blister come sempre, cioè dal giorno dopo. Non è chiaro se l’abbia fatto o no. Se non lo ha fatto e dovesse ricominciare adesso, per i prossimi sette giorni dovrà usare il profilattico. Per quanto riguarda il sanguinamento, nel foglietto di accompagnamento di Arianna sta scritto che “inizia normalmente 2-3 giorni dopo l’assunzione dell’ultima compressa attiva e può persistere anche oltre l’inizio della nuova confezione”. Potrebbe dunque comparire tra oggi e domani. Se non accadesse, dato il test di gravidanza negativo, potremo pensare che si tratti di un accadimento normale, perché in effetti a volte può succedere che il sanguinamento non compaia, quindi può continuare a prendere la pillola tranquillamente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Piccolissima che non gradisce il cambio del latte

17/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Migliori

Il sapore e la consistenza di un nuovo tipo di latte possono non essere accettati subito di buon grado dal neonato ed è per questo che è consigliabile che il cambiamento avvenga con gradualità, iniziando con una sola poppata.   »

Si può ridatare la gravidanza una seconda volta?

14/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La ridatazione ecografica può essere eseguita una volta sola nel primo trimestre (quando c'è più di una settimana di differenza tra il calendario ostetrico e le dimensioni effettive del feto), dopodiché se il bambino risulta più piccolo dell'atteso non si può più attribuire il dato a un concepimento...  »

Distacco: si deve stare a riposo assoluto?

11/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Stare a letto non solo non serve a cambiare in meglio il destino di una gravidanza ma può addirittura rivelarsi dannoso in quanto favorisce la formazione di trombi e peggiora notevolmente il tono dell'umore.   »

Fai la tua domanda agli specialisti