Posso aver concepito nonostante la pillola del giorno dopo?

Dottor Bruno Mozzanega A cura di Dottor Bruno Mozzanega Pubblicato il 24/08/2021 Aggiornato il 24/08/2021

Il contraccettivo di emergenza non sempre si rivela efficace, in particolare se vi si ricorre a concepimento avvenuto.

Una domanda di: Giulia
Salve dottore, ho un dubbio che mi assale da un po’ di tempo. Ho avuto le
ultime mestruazioni il 24.12.20, il giorno 8.01.21 ho avuto un rapporto non
protetto seguito dall’assunzione della pillola del giorno dopo entro le
24h. Ho avuto un ulteriore rapporto non protetto il 20 e successivamente il
25 gennaio.
Attendevo le mestruazioni il giorno 22 gennaio, avendo un ciclo che oscilla
tra i 29, 30, 31 giorni. Attualmente sono al nono mese di gravidanza. La mia
domanda è: nonostante l’assunzione della pillola il concepimento può essere
avvenuto durante il primo rapporto oppure c’è una possibilità che riguardi
gli altri due avuti successivamente ?
La ringrazio in anticipo, spero di essere stata chiara nella domanda.
Bruno Mozzanega
Bruno Mozzanega

Gentile signora,
se i suoi cicli sono normali e riconosce i giorni fertili attraverso il muco, e se l’8 gennaio era il giorno ovulatorio, allora credo che quello sia il rapporto fecondante.
La pillola del giorno dopo, Norlevo, infatti, non impedisce ovulazione e concepimento e, se assunta dopo il concepimento, non sembra essere più efficace nell’impedire che la gravidanza compaia.
Quanto ai rapporti successivi, verosimilmente non ha osservato muco quindi verosimilmente nnon sono avvenuti nel periodo fertile (cinque giorni che precedono l’ovulazione egiorno dell’ovulazione).
L’ipotesi alternativa è che l’8 gennaio fosse ancora lontana dall’ovulare e che ovulazione concepimento siano avvenuti con i rapporti successivi.
Però, senza sapere nulla di lei e della sua capacità di individuare i periodi fertili del ciclo, è impossibile rispondere con precisione al suo quesito.
Nei fatti, il piccolo nasce all’interno di una coppia che ha saputo accettarlo, nonostante evidenti timori iniziali. Credo che siate fortunati tutti tre. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccino anti-CoVid-19: non è vero che ostacola la fertilità. Anzi.

21/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professor Matteo Bassetti

Non ci sono dati che autorizzino a sostenere che la vaccinazione contro l'infezione da Sars-CoV-2 interferisca sulla fertilità.   »

Fontanella anteriore chiusa in una bimba di 4 mesi: è preoccupante?

20/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Carlo Efisio Marras

Se l'accrescimento della circonferenza cranica è regolare e se lo sviluppo neuropsicologico è adeguato all'età, la chiusura precoce della fontanella non deve destare alcuna preoccupazione.   »

Come togliere il seno a un bimbo di 18 mesi (difficile da gestire)?

15/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Banale eppure risolutivo: per smettere di allattare, quando diventa un peso insostenibile, basta non offrire più il seno e passare alla tazza.   »

Bimbo di 4 mesi con fossette nella piega interglutea: c’è da preoccuparsi?

12/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

E' davvero raro che una piccola anomalia in prossimità dell'ano che vari specialisti hanno considerao priva di significato dal punto di vista medico possa essere la spia di spina bifida.   »

Bimbo con dolore forte al lato sinistro dell’addome

05/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Annamaria Staiano

La causa più frequente di un dolore intenso nella parte alta e sinistra dell'addome è quella che i pediatri americani definiscono "stitichezza occulta".  »

Camera gestazionale piccola: c’è da preoccuparsi?

16/08/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se le dimensioni dell'embrione sono giuste per l'epoca, possono non essere significative quelle della camera gestazionale.  »

Fai la tua domanda agli specialisti