Posso essere incinta?

Dottor Bruno Mozzanega A cura di Dottor Bruno Mozzanega Pubblicato il 11/01/2021 Aggiornato il 11/01/2021

Per sapere se una gravidanza è iniziata basta effettuare lo specifico test.

Una domanda di: Luana
Ho il ciclo regolare, ho 48anni, da diversi giorni ho una forte
nausea, giramenti di testa, fastidio nei confronti dell’odore del cibo, voglia di
riposare, ci tengo a dire che non lavoro. Possono essere segni di gravidanza? Spero
in una risposta. Grazie.
Bruno Mozzanega
Bruno Mozzanega

Non ci dà informazioni sulla data dell’ultima mestruazione e sui tempi e modi dei rapporti sessuali protetti o meno, nei giorni fertili o meno.
Può essere gravidanza? Nessuno può confermarlo o escluderlo sulla base delle informazioni che ci fornisce.
Quando aspetta le mestruazioni? Sono in ritardo?
Può essere una forma virale di qualche tipo?
La sua pressione arteriosa è soggetta ad alterazioni? Cara signora, per togliersi il dubbio che mi espone c’è un mezzo semplice, sicuro, veloce ed è rappresentato dal test di gravidanza. Lo esegua nel caso in cui la mestruazione fosse in ritardo.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Reazioni sulla pelle dopo il vaccino anti-Covid

12/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Rocco Russo

Le eventuali reazioni locali all'inoculazione del vaccino possono essere controllate con pomate a base di antistaminico.  »

Feto un po’ più grande rispetto all’atteso

12/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Gaetano Perrini

La gravidanza può essere ridatata grazie a quanto rilevato con la prima ecografia.   »

Smettere di allattare e sensi di colpa

27/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Le mamme sono specializzate in sensi di colpa, ma forse riuscirebbero a nutrirne di meno se solo acquisissero la consapevolezza che la tristezza e l'ansia che ne derivano non fanno bene alla serenità del bambino.   »

Fai la tua domanda agli specialisti