Posso rimanere incinta prima del capoparto?

Dottor Claudio Ivan Brambilla A cura di Dottor Claudio Ivan Brambilla Pubblicato il 14/03/2022 Aggiornato il 14/03/2022

Dopo il parto, è possibile dare inizio a una gravidanza prima dell'arrivo della prima mestruazione, anche se si allatta.

Una domanda di: Martina
Vorrei porle una domanda. Ho partorito il 7 settembre. Sto allattando( allattamento esclusiva a richiesta). Non ho ancora avuto il capoparto. Potrei comunque rimanere incinta? Grazie in anticipo.
Claudio Ivan Brambilla
Claudio Ivan Brambilla

Cara signora,
sì è possibile dare inizio a una gravidanza durante l’allattamento e questo può avvenire anche prima che si sia manifestato il capoparto, che è la prima mestruazione successiva alla nascita del bambino. Il ritorno del flusso mestruale può infatti seguire (seguire!) l’ovulazione, quindi la gravidanza può cominciare prima che arrivi, impedendone a questo punto l’arrivo. Se non si desiderano gravidanze, anche durante l’allattamento è opportuno quindi ricorrere a un metodo contraccettivo, il profilattico per esempio che, se utilizzato in modo corretto, è affidabile. Va indossato fin dall’inizio del rapporto sessuale. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Gravidanza: quando conviene annunciarla a parenti e amici?

26/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

Non c'è una regola che stabilisce quando è opportuno comunicare a tutti che si è in attesa di un bambino. Il momento in cui farlo dipende da una scelta personalissima che ogni coppia deve fare in base al proprio sentire.  »

Neo sospetto: meglio toglierlo subito o basta tenerlo sotto controllo?

23/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Floria Bertolini

Un neo dall'aspetto poco rassicurante va asportato allo scopo di comprenderne, attraverso l'esame istologico, la natura. Non è però necessario procedere tempestivamente, ma è possibile attendere fino a sei mesi (non di più!) per farne ricontrollare l'evoluzione.   »

Bimbo che rifiuta pranzi e cene (ma come dargli torto?)

20/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Se a un bambino vengono sistematicamente proposti primi e pietanze poco allettanti, costituiti da un insieme di alimenti che, mescolati insieme, perdono sapore si deve mettere in preventivo che a un certo punto si rifiuti di inghiottirli.   »

Fai la tua domanda agli specialisti