Posso svezzare la mia bimba di 5 mesi?

Dottor Leo Venturelli A cura di Dottor Leo Venturelli Pubblicato il 07/06/2021 Aggiornato il 07/06/2021

C'è un criterio che suggerisce se è il momento o no di cominciare a proporre le prime pappe.

Una domanda di: Besjana
Sono mamma di una bimba 5 mesi. Il 5 giugno pesava 6,500 chili con allattamento al
seno e la sera solo 60 ml di aggiunta. Le ultime due settimane ha preso di
peso 270 g una e 80 g l’altra. È sempre interessata al cibo e ho iniziato da 10
giorni a darle la frutta. Non so se questo peso permette di iniziare la
pappa o è ancora presto. La pediatra mi ha consigliato di iniziare dal 5
mese. Grazie.
Leo Venturelli
Leo Venturelli

L’inizio delle prime pappe compresa la frutta può avvenire tranquillamente sui 5 -6 mesi a patto che si presentino le seguenti condizioni:
la piccola apre la bocca quando si porta un pezzetto di verdura cotta o il cucchiaino alla bocca e non sputa fuori tutto, cioè dimostra di aver perso il riflesso esclusivo di suzione. Mostra interesse per i cibi solidi e guarda incuriosita papà e mamma che mangiano (cosa ch
e accade, visto che la riferisce). Sta seduta anche con l’imbracatura su un seggiolone e osserva da dove proviene il cibo. Il passaggio alla alimentazione complementare deve essere graduale. Se mangia poco, può tranquillamente integrare il pasto frugale con del latte. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimba di quasi 5 anni che vuole andare al nido

02/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Prima degli 11 anni di età non si può investire il bambino del potere di deciderew per sè: diversamente lo si carica di un peso che può essere psicologicamente insostenibile.   »

Terzo cesaeo dopo due cesarei complicati: è possibile?

01/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Senza dubbio, un terzo cesareo dopo due cesarei che hanno determinato complicazioni espone a dei rischi, che è bene ponderare prima di decidere per una terza gravidanza.   »

Cosa vuol dire “sopra il quinto percentile”?

04/07/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Arianna Prada

Una crescita sopra il quinto percentile rappresenta il 95% della popolazione.  »

Fai la tua domanda agli specialisti