Preoccupata perché la figlia di 9 mesi è paffutella

Professor Gianni Bona A cura di Professor Gianni Bona Pubblicato il 19/09/2023 Aggiornato il 19/09/2023

Almeno fino all'anno di vita è normale e più che giusto che i bambini siano grassottelli: se vengono nutriti in modo sano non si deve temere che questa caratteristica sia l'anticamera di un'obesità futura.

Una domanda di: Vanessa
Salve, sono una mamma con qualche dubbio. Ho una bimba di 9 mesi e mezzo ma che è nata di 8 mesi a 2.5 chilogrammi. E’ nata con il frenulo corto e di questo in
ospedale non se ne sono accorti e nemmeno la mia pediatra, ciò mi ha causato non pochi problemi con l’allattamento quindi dopo 2 mesi il latte è venuto
a meno. Con mia sofferenza siamo passate al latte artificiale, ho seguito il consiglio della pediatra che mi ha fatto continuare l’allattamento a
richiesta con il biberon, la bimba ha bevuto fino allo svezzamento a 6 mesi, 800 ml-900 ml di latte artficiale al giorno, la pediatra voleva che la
svezzassi a 4 mesi prima ma non me la sono sentita perché non sapeva né stare seduta e non era troppo interessata la cibo, andando anche contro OMS.
Per il discorso latte le ho chiesto le dose e mi ha detto di seguire la bimba perché si sapeva autoragolare cosa che dubito ma è andata così. Ad oggi
pesa 8 kg durante il giorno: ci tengo a specificarlo perché non credo che le persone siano così precise, pesano i bimbi quando capita durante il giorno o
dal pediatra, ma la mattina a digiuno ed appena sveglia è intorno ai 7.8 kg x 72cm di altezza. È bella ciccia e i commenti delle persone mi fanno stare
male, essendo una sportiva agonista, che fa delle proteine e dei carboidrati il substrato energetico per le proprie performance ci soffro un
poco, perché conosco l’importanza delle proteine e dei carboidrati in soggetti attivi non sedentari sono davvero importanti lei ha iniziato da
poco a strisciare. Lalla dai 5 mesi e si fa ben capire. Ora vi scrivo cosa le do da mangiare: durante il giorno prende 2 biberon di latte mattina e
sera complessivamente sono circa 240ml di latte a biberon. NO BISCOTTI NO FUORI PASTO.
Come pranzo le do 20gr di pastina/cereali, 5ml di olio pranzo e cena, 15gr di carne o 20-30gr di pesce o 1 tuorlo o mezzo uovo o 10gr di legumi secchi,
non do parmigiano per la presenza di sale e di grassi saturi, preferisco l’uovo per i grassi “saturi” e per darle più vitamine e minerali
possibili, verdure qualche cimetta di broccoli o passate carote, zucchine ecc, frutta circa 50 gr post pranzo e cena, non ha mai avuto problemi di
pancino, si scarica regolarmente e dorme bene la notte e mangia davvero tutto. Merende non ne fa, le do il tempo di digerire il pranzo e lei non me
ne chiede. Sinceramente il mio dubbio è che forse beva troppo latte artificiale? Sarà che essendo troppo grasso e non minimamente paragonabile
al latte materno la faccia sembrare gonfia? La bimba appare paffuta, guanciotte, cosciotte, cellulite, rotolini e polsi belli cicciotti. Si muove
poco. Mi chiedo ma non è che lo svezzamento inzia perchè il latte materno non è più sufficiente non solo di ferro ma anche di proteine? Non è che la
storia delle proteine che innescano l’obesità ci sia solo se queste sono in eccesso in un contesto ipercalorico, quindi se sostituissi il latte con uno
yogurt intero biologico senza zuccheri aggiunti, non avrebbe più proteine ed in più fermenti lattici e lo stesso quantitativo di calcio? Guardando le
vere tabelle di crescita OMS la mia bimba si posiziona al 40 esimo percentile come peso ed al 78 esimo per altezza. Più ci spostiamo nel mezzo
più i bimbi sono pesanti. La mia paura è che possa predisporla così all’obesità, non dandole le giuste proteine di cui ha davvero bisogno e
facendola ingrassare tenendole al minimo ma dandole solo zuccheri semplici (frutta) e carboidrati complessi. Seguo un sito per tracciare la
crescita, visto che la pediatra dice che la mia bimba è al 10 percentile di peso ed al 50 esimo di altezza non non mi spiego come sia possibile e quali
tabelli usi lei io uso quelle del manuale MSD.
Gianni Bona
Gianni Bona

Gentile signora,
le dico brevemente che i bambini fino all’anno DEVONO essere paffutelli. È la natura stessa ad avere stabilito che debba essere così e se ci si riflette si comprende anche rapidamente la ragione. Oltretutto sua figlia è per peso, secondo le tabelle, oggettivamente magra. Per quanto riguarda le proteine, ormai è appurato da autorevoli studi scientifici che se assunte in eccesso in età infantile predispongono al rischio di obesità. Che la sua bambina si muova poco non meraviglia, visto che ha 9 mesi e, come è normale sia, ancora non cammina, mentre stupisce che paragoni il corpicino giustamente un po’ rotondetto di sua figlia con il suo che è quello di una donna fatta che come tale ha altre caratteristiche. Non so su che base lei affermi che le altre mamme, a differenza di lei, non sono precise quando pesano i loro bambini, comunque sia ha molta poca importanza che ci sia o no questa precisione visto che quello che conta è la misurazione che effettua il pediatra al momento della visita di controllo. In relazione al latte materno, diventa insufficiente dopo i sei mesi di vita perché è carente di ferro. Si è osservato dunque che a cinque mesi compiuti è bene iniziare l’introduzione degli alimenti diversi dal latte. Il latte, se la bambina lo gradisce, può far parte dell’alimentazione di un bambino fino all’anno e oltre, ma a merenda si può benissimo offrire lo yogurt. In generale, le consiglio di lasciar perdere tutti i ragionamenti che mi ha esposto e di fare lo stesso con le varie tabelle. Si fidi e si affidi alla sua pediatra che per raggiungere la qualifica che possiede ha studiato per anni e anni e continua a farlo visto che la medicina è una disciplina in continua evoluzione. Cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Mal di schiena dal collo alla zona lombare in gravidanza: cosa può essere?

26/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Le cause del mal di schiena possono essere varie e vanno dalle cattive posture, all'utilizzo di calzature poco ammortizzate fino ai colpi d'aria e all'accumulo di stress.   »

Si può concepire con un solo ovaio e una sola tuba controlaterale?

23/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se una tuba è efficiente è possibile che durante l'ovulazione, anche se a carico dell'ovaio controlaterale, si muova dalla sua sede abituale e si allunghi per captare l'ovocita.  »

Gemelli: è possibile averli solo se c’è familiarità?

20/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Faustina Lalatta

La gravidanza gemellare non è affatto legata alla familiarità, ma è un evento occasionale che può riguardare qualsiasi donna,   »

Fai la tua domanda agli specialisti