Problemi di tiroide e terapie

Dottoressa Elisa Valmori A cura di Dottoressa Elisa Valmori Pubblicato il 23/06/2020 Aggiornato il 23/06/2020

In gravidanza, in caso di alterazioni della tiroide è importantissimo seguire con puntualità le cure prescritte e, naturalmente, sottoporsi con altrettanta puntualità ai controlli del caso,

Una domanda di: Giorgia
Le riporto i valori degli Ana( 1:320) e TSH(2.71). Assumo Tirosint 50 mcg tutti i giorni. La carenza è di vitamina B 12( valore 160). Attualmente per reintegrare sto prendendo solo B 12 e acido folico. Dimenticavo di dirle che l’ anno scorso ho avuto il morbo di Basedow con trab positivi molto bassi (1.8), attualmente in remissione 0.27. Grazie.
Elisa Valmori
Elisa Valmori

Grazie per queste informazioni che mi danno un quadro più preciso. Direi che confermo le terapie che le sono già state indicate.
Ricordo di continuare a dosare il TSH mensilmente fino al parto e a circa 2 mesi dal parto, in modo da aggiustare tempestivamente la dose corretta di Tirosint.
A disposizione se desidera, cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

La mia gravidanza si è interrotta: riuscirò ad avere un bambino?

30/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Per quanto strano possa sembrare, un aborto spontaneo, anche se rappresneta un evento dolorosa, comprova che la coppia riesce a concepire, quindi è fertile.   »

Sangue rosso vivo a un mese dal parto

30/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Le lochiazioni non preoccupano se sono costituite da sangue, ma solo se diventano maleodoranti o troppo abbondanti.  »

Perché il bimbo in utero non si vede ancora?

23/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se l'ovulazione avviene più tardi rispetto all'ipotesi può accadere che l'embrione non sia visibile ecograficamente nell'epoca della gravidanza in cui generalmente lo è già.   »

Fai la tua domanda agli specialisti