Lei intelligente, realizzata, amata, lui un farabutto, eppure…

Dottoressa Annalisa Pistuddi A cura di Dottoressa Annalisa Pistuddi Pubblicato il 11/11/2017 Aggiornato il 01/08/2018

A vole sono proprio le donne forti e sensibili, dall'intelletto vivace e dalla vita piena a farsi ingannare da uomini meschini. Accade perché non sono in grado di riconoscere una bassezza di cui non sanno nulla.

Una domanda di: Claudia
Ho 60 anni e sono sposata da molto tempo con un uomo ricco di pregi che amo e stimo moltissimo e con il quale ho costruito molte cose. Ho perso la testa per un farabutto che inizialmente aveva una maschera angelica e perfetta (ai miei occhi). Per lui avrei mandato tutto a monte. Per fortuna che il suo comportamento successivo è stato talmente barbaro e orribile che, mio malgrado, in fondo, ho desistito. A distanza di due anni penso ancora a lui con dolore e nostalgia, mi dico che l\’ho amato e cerco dentro di me di redimerlo, di rivalutarlo, di giustificarlo anche se ciò che ha fatto è imperdonabile. Perchè una donna sana di mente e sostanzialmente realizzata finisce per farsi tanto male mettendosi in situazioni simili?

Annalisa Pistuddi
Annalisa Pistuddi

Cara …lei sembra così abituata relazionarsi in un rapporto chiaro e autentico e non è riuscita a riconoscere la malafede dell’uomo che l’ha ingannata. Mi sembra però che lei non riesca a dimenticare, ma che cosa? E’ arrabbiata per l’inganno o spera ancora di avere da lui qualcosa di positivo? Se è la speranza che alimenta il suo malessere credo che sia solo un’illusione e che lei sia candidata a ricevere una prossima umiliazione e delusione. Il suo obiettivo di redenzione del malfattore è già fallito e fallirà ancora se ci riproverà, in più darà l’assenso all’uomo in questione di maltrattarla ancora. Attenzione però a non perdersi in questo vortice negativo altrimenti anche suo marito potrebbe esserne coinvolto e rendersi conto di avere al suo fianco una donna che lo ha tradito, non parlo del tradimento fisico e sessuale, ma intendo dire che ha tradito il vostro patto tacito di legame autentico e consolidato. Allora il male che le ha fatto l’amante diventerà il male che riesci a farsi lei stessa, già questo processo è in corso perché la situazione di sofferenza in cui è intrappolata si sta protraendo.
Nel suo caso penso che sia importante un percorso di psicoterapia individuale in quanto solo così potrà capire meglio cosa l’ ha spinta verso questa relazione e a non vedere chiaramente che stava distruggendo il suo benessere e il legame sano costruito nel tempo. Situazione che ancora si protrae se sta così male . Sarà l’occasione per guardarsi dentro e cercare di valorizzare le sue parti positive e non quelle del malfattore che purtroppo non ha chances per essere riabilitato in nessun modo. Mi scriva ancora, se vuole.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Perché si parla di polipo “sospetto”?

17/01/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Attraverso l'ecografia si può solo "sospettare" la presenza di un polipo all'interno dell'utero, ma per avere la certezza occorre effettuare altre indagini.   »

Integrazione di vitamina D: fino a che età è consigliata?

16/01/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

La decisione di continuare a somministrare al bambino la vitamina D anche dopo l'anno di vita va presa con l'aiuto del pediatra curante, che ben conosce i propri piccoli pazienti grazie ai controlli periodici.   »

Timori dopo l’ecografia morfologica

16/01/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Quando l'ecografia morfologica rileva qualcosa che non torna rispetto ai parametri usuali la cosa migliore da fare per capire bene la situazione è certamente quella di ripetere l'esame dopo un certo lasso di tempo.   »

Bimbo che graffia gli amichetti: che fare?

10/01/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

I gesti poco opportuni compiuti tra il gruppo dei pari impediscono di creare relazioni soddisfacenti per chi li compie. Ma questo lo si impara vivendolo, con l'aiuto affettuoso e vigile di mamma e papà.   »

Fai la tua domanda agli specialisti