Bimba di 2 anni non vuole vestirsi

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 29/09/2014 Aggiornato il 12/02/2015

La mia bimba di 2 anni da qualche settimana non vuole più vestirsi,sta sempre nuda con il pannolino per casa e quando... Risponde: Dottoressa Alessandra Varotto

Una domanda di: pizzetta83
Salve, ho un grande problema con la mia bimba di 2
anni… Da qualche settimana non vuole più vestirsi… Sta sempre nuda con
il pannolino per casa e quando dobbiamo uscire è una lotta continua perché
non ne vuole sapere di vestirsi… Inoltre, la notte si sveglia piangendo e
urlando come una pazza e per riprendere sonno è una tragedia… Non so più
cosa fare. Penso che sia gelosia verso la sorella che ha 6 mesi, ma prima non
si comportava così. Inoltre, ancora non parla benissimo… Spesso usa un suo
linguaggio.

Gentile Signora
la problematicità della bimba sul piano comportamentale può verosimilmente essere ricondotta alla nascita della piccola. Forse l’arrivo della nuova sorellina è andato a impattare con il normale processo evolutivo della maggiore, tant’è che dalle sue parole si evince una sorta di “regressione” a stadi precedenti. Tale involuzione sul piano del linguaggio e delle varie autonomie comportamentali non è necessariamente negativo, semmai segna una transizione momentanea a una condizione di maggiore bisogno. Il consiglio che posso darLe – a livello dei genitori – è quello di restituire alla maggiore, sempre e comunque, il giusto riconoscimento (in termini di attenzioni, anche attraverso compiti di “delega” che la rinforzino con stima positiva). Ogni regalo pensato per la piccolina dovrà avere una sorta “contromisura” per la maggiore . Per esempio: un dono per la piccola e uno alla grande. Questo semplice gesto potrà servire a restituirle la fiducia di cui ha bisogno per crescere e la presenza di una famiglia che la guarda e la “cura” sempre. Cordialità.

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Ansia e attacchi di panico in gravidanza e lo psichiatra (incomprensibilmente) sospende i farmaci

12/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Non è comprensibile la ragione per la quale una donna che soffre di un disturbo ansioso con attacchi di panico dovrebbe sospendere i farmaci per il solo fatto di essere incinta, tanto più che medicinali che controllano i sintomi e sono compatibili con la gravidanza ci sono.  »

A riposo assoluto da un mese per via di uno “scollamento”

08/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elsa Viora

Il riposo assoluto in gravidanza è inutile e potrebbe essere dannoso, anche in caso di scollamento amnio-coriale. Molto meglio condurre una vita normale, evitando ovviamente gli strapazzi.   »

Cosa vuol dire “sopra il quinto percentile”?

04/07/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Arianna Prada

Una crescita sopra il quinto percentile rappresenta il 95% della popolazione.  »

Fai la tua domanda agli specialisti