Fiori di bach bimba 3 anni manesca

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 16/12/2013 Aggiornato il 31/08/2015

Mia figlia di tre anni è un po' manesca, a volte all'asilo picchia gli altri bambini senza alcun motivo apparente eppure è una bambina molto dolce e simpatica ed è anche molto sveglia e vivace ma ha questo "disturbo... Risponde: Dottoressa Alessandra Varotto

Una domanda di: farfalla84
Buona sera dottoressa, mia figlia di tre anni è un po’ manesca, a volte all’asilo picchia gli altri bambini senza alcun motivo apparente eppure è una bambina molto dolce e simpatica ed è anche molto sveglia e vivace ma ha questo “disturbo” di alzare le mani anche verso di noi che siamo i suoi genitori. Ero intenzionata a portarla da un neuropsichiatra infantile per capire se il suo sia un problema dovuto a noi che ogni tanto le diamo qualche scappellotto oppure se ci sia qualche altro motivo alla base. È consigliabile darle qualche goccia di Fiori di Bach e se sì di quale tipo? Vorrei tanto aiutarla ma non so come. Mi sento una mamma impotente perché quando vedo mia figlia irritabile penso che la colpa sia tutta mia. La ringrazio di cuore.

Gentile signora,
i Fiori di Bach non possono purtroppo sostituire il “lavoro” del neuropsichiatra infantile o/e dello psicologo dell’età evolutiva. Tuttavia è oramai risaputo come questi rappresentino un valido supporto e complemento terapeutico. Le ricordo anche, come dice lo stesso Edward Bach, che le gocce floreali sono alla portata di tutti essendo queste un valido metodo (alternativo alla medicina tradizionale) di pronta applicazione per ritrovare il proprio benessere globale. Per cui anche un genitore, che ha a cuore la salute del proprio piccolo, potrà scegliere per se stesso, e nel caso specifico per il bimbo o la bimba, i Fiori di Bach appropriati. Se è interessata a questa terapia ritengo opportuno che si affidi a esperti del settore. Sperando di essere stata d’aiuto, la saluto cordialmente.

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Sertralina in gravidanza contro ansia e attacchi di panico: ci sono rischi?

17/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Durante la gravidanza, se necessario si possono assumere psicofarmaci della categoria degli SSRI (inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina) senza esporre il bambino a rischi. Ben peggio sarebbe non impiegarli quando ve ne è bisogno.   »

Bimbo di sette mesi con un “buchetto” sopra il sederino: è preoccupante?

16/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

La presenza di una fossetta sacro-coccigea a fondo cieco, se non è associata ad altri segnali che possano far pensare a un problema della colonna vertebrale, non è significativa.   »

Preoccupata per l’assenza di sintomi “di gravidanza”

19/04/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Non è così automatico che la gravidanza, una volta iniziata, determini la comparsa di sintomi specifici, quindi l'assenza dei disturbi "tradizionali" (nausea, tensione al seno e così via) non deve essere interpretata come un segnale per forza negativo.  »

Fai la tua domanda agli specialisti