Qual è il giorno giusto per concepire?

Dottor Claudio Ivan Brambilla A cura di Dottor Claudio Ivan Brambilla Pubblicato il 25/09/2018 Aggiornato il 25/09/2018

Il periodo fertile inizia cinque giorni prima del giorno dell'ovulazione ed è segnalato dalla comparsa di un muco trasparente e filante che il corpo della donna produce per favorire la risalita degli spermatozoi.

Una domanda di: Daniela
Sono Daniela, ho 28 anni e sono sposata. Ho avuto l’ultima mestruazione il 10 settembre 2018, durata 5 giorni, ciclo regolare ogni 28 giorni. Con mio marito vorremmo un bambino: le volevo chiedere quali sono i giorni migliori per concepire, ho anche comprato gli stick di ovulazione digitale, spero in una sua risposta. Grazie mille.
Claudio Ivan Brambilla
Claudio Ivan Brambilla

Cara signora,
i l suo periodo fertile, dal momento che ha un ciclo di 28 giorni, inizia approssimativamente il nono giorno successivo alla data di inizio dell’ultima mestruazione. Questo mese dunque probabilmente è iniziato il 19 settembre. il periodo fertile dura circa cinque giorni: i quattro che precedono l’ovulazione e il giorno dell’ovulazione, che per lei, questo mese, è stato probabilmente il 23 settembre. Se ancora non è rimasta incinta e la prossima mestruazione le dovesse arrivare puntualmente l’8 ottobre (dopo 28 giorni dall’ultima) il suo periodo fertile inizierà il 17 ottobre e si concluderà il 21 ottobre. Tenga presente che il periodo fertile femminile è segnalato dalla comparsa di un muco trasparente e filante, che ha la funzione di favorire la risalita degli spermatozoi fino alle tube dove avviene il concepimento. Tutti i calcoli che le ho fatto sono comunque approssimativi, perché il periodo fertile può subire variazioni dovute, per esempio, anche semplicemente allo stress. Le ricordo, nel frattempo, di assumere acido folico 1 compressa da 400 microgrammi al giorno: serve a prevenire una grave malformazione del bambino, chiamata spina bifida. Spero di esserle stato di aiuto: aspetto la bella notizia della sua gravidanza iniziata. Tanti cari saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Perché il bimbo in utero non si vede ancora?

23/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se l'ovulazione avviene più tardi rispetto all'ipotesi può accadere che l'embrione non sia visibile ecograficamente nell'epoca della gravidanza in cui generalmente lo è già.   »

SOS crisi di pianto inconsolabile

23/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

Una volta appurato che il lattante piange per via delle "coliche dei tre mesi", non resta che attendere pazientemente che le crisi a poco a poco diminuiscano fino a sparire. Nella ceretzza che le sue urla disperate sono espressione di forza e di salute.   »

Peso: quale aumento a quattro mesi di vita?

19/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

L'aumento di peso ha un andamento influenzato da alcune variabili, tuttavia intorno al quinto mese di vita dovrebbe essere doppio rispetto a quello presentato alla nascita.   »

Fai la tua domanda agli specialisti