Quando è avvenuto il concepimento?

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 26/10/2017 Aggiornato il 26/10/2017

Idealmente i giorni fertili, in cui può avvenire il concepimento, sono a metà ciclo, inteso come intervallo di tempo tra una mestruazione e l'altra. Le variabili che possono entrare in gioco, spostando l'ovulazione rendono però impossibile stabilire con sicurezza in che data è avvenuta.

Una domanda di: Elena
Salve, ho 19 anni attualmente sono incinta di 32+6 settimane il mio ultimo ciclo risale al 9/03/2017 e volevo capire bene o male quando potrebbe essere avvenuto il concepimento precisando che non ho mai usato nessun tipo di precauzione ed ho avuto rapporti nei giorni 14-15-18-20-21 e 27
Cordiali saluti
Claudio Ivan Brambilla
Claudio Ivan Brambilla

Cara lettrice, non mi indica il dato più importante, ovvero la durata del suo ciclo mensile, inteso come intervallo tra l’arrivo di una mestruazione e l’arrivo di quella successiva. Poniamo dunque che il suo ciclo sia di 28 giorni, che è, più o meno, la durata media. In questo caso, verosimilmente l’ovulazione dovrebbe essere stata intorno al 23 marzo. In questo caso,
poiché gli spermatozoi possono sopravvivere nell’apparato genitale femminile fino addirittura a 5 giorni, lei potrebbe avere avuto il rapporto determinante per il concepimento a partire dal 18 marzo fino al 21 marzo. Si tratta comunque di conteggi del tutto teorici, perché è sufficiente che l’ovulazione sia avvenuta un po’ prima o un po’ dopo della data che ho ipotizzato per far cadere le miei supposizioni e suggerire che il concepimento possa essere avvenuto prima (il 14 o il 15 marzo) o dopo (il 27 marzo). Cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Distacco amniocoriale: tanti dubbi dopo la diagnosi.

23/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Il distacco tra le due strutture che costituiscono la placenta, il sacco amniotico e il sacco coriale ("guscio" della camera gestazionale), non coincide con il distacco della placenta, molto più grave.   »

Quali regole per prevenire la toxoplasmosi?

19/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Le regole che consentono di evitare il contagio da parte del Toxoplasma sono semplicissime ed efficaci.   »

Bimbo di sette mesi con un “buchetto” sopra il sederino: è preoccupante?

16/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

La presenza di una fossetta sacro-coccigea a fondo cieco, se non è associata ad altri segnali che possano far pensare a un problema della colonna vertebrale, non è significativa.   »

Fai la tua domanda agli specialisti