Quando fare il test di gravidanza?

Dottor Claudio Ivan Brambilla A cura di Dottor Claudio Ivan Brambilla Pubblicato il 18/05/2020 Aggiornato il 18/05/2020

Il test di gravidanza va effettuato a partire dal primo giorno di eventuale ritardo delle mestruazioni. Farlo prima può produrre un risultato non attendibile (falso negativo).

Una domanda di: Barbara
Buon giorno il 2 maggio ho finito le mestruazioni e da un po’ di giorni ho pancia gonfissima, perdite trasparenti, stitichezza, molto gas. Specifico che ho rapporti sempre non protetti. Ho quasi 43 anni. Devo aspettare il mancato ciclo per fare un test?
Claudio Ivan Brambilla
Claudio Ivan Brambilla

Gentile signora,
le consiglio senz’altro di attendere l’eventuale ritardo delle mestruazioni per effettuare il test di gravidanza. I sintomi che lei riferisce possono infatti essere dovuti a varie eventualità, anche banalmente legate a quanto assunto durante i pasti. Tenga presente che a 43 anni le probabilità di dare inizio a una gravidanza sono davvero modeste, anche se non si può escludere del tutto che possa accadere. Cari saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Talco al cambio del pannolino? Meglio di no!

25/05/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Il talco è un prodotto che non è opportuno usare per la cura dei bambini perché può causare vari problemi.   »

Fertilità della donna dopo i 40 anni: cosa la influenza?

19/05/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Francesco Maria Fusi

L'età anagrafica condiziona fortemente la possibilità di concepire. Ma non solo: altri fattori entrano in gioco e tra questi c'è il peso corporeo.  »

Lockdown, com’è difficile gestire i bambini!

14/05/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Il lungo periodo dell'isolamento è stato spesso pesante per i genitori, che non di rado ora si trovano alle prese con bimbi improvvisamente più disobbedienti e capaci di grandi marachelle.  »

Fai la tua domanda agli specialisti