Quando il bimbo inizia a gattonare?

Dottor Leo Venturelli A cura di Dottor Leo Venturelli Pubblicato il 22/07/2019 Aggiornato il 22/07/2019

Ci sono bambini che a quattro zampe non imparano mai ad andare: ma questo non costituisce affatto un segnale preoccupante. A volte chi non gattona comincia a muovere i primi passi molto presto.

Una domanda di: Valentina
Vorrei sapere da Lei quando di norma un bimbo inizia a gattonare?
Mio figlio ha 8 mesi ma ancora non gattona: sta seduto e rotola ma ancora non dà segnali di volersi muovere.
Leo Venturelli
Leo Venturelli

Cara mamma,
i bambini possono iniziare a gattonare tra gli otto e i dieci mesi, ma possono anche non cominciare mai senza che questo sia segno di qualcosa che non va. Gattonare, cioè, non rappresneta una tappa obbligatoria verso il traguardo dei primi passi: ci sono bambini che iiziano a camminare a 11-12 mesi senza aver mai gattonato. Va detto che a volte anzichè gattonare (cioè procedere a quattro zampe) i bambini si spostano strisciando sul sederino, facendo leva sul braccio appoggiato a terra ed altri, invece, strisciano proprio avanzando sul ventre e dandosi la spinta con una gamba. Posto che non ha alcun senso né utilità forzarlo a gattonare, mentre è senz’altro consigliabile porlo spesso seduto a terra su un tappeto per incoraggiarlo a muoversi. Meglio invece in casa non tenerlo nel passeggino, né a lungo nel box perché lo spazio è angusto e limita la sua possibilità di misurarsi con gattonare o lo strisciare. In ogni caso non abbia fretta: ogni bambino ha tempi personalissimi e ogni traguardo arriva quando è il momento giusto per lui. Tanti cari saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimbo di tre anni con attacchi di rabbia: che fare?

04/12/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Pazienza, comprensione, disponibilità, affetto sono gli ingredienti che aiutano a contrastare le crisi di rabbia di un bimbo di tre anni. Ma comprendere la ragione di certe intemperanze è altrettanto importante.   »

HPV ad alto rischio oncogeno: come avviene il contagio?

03/12/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dott.ssa Elena Bozzola

La trasmissione del Papilloma virus responsabile del carcinoma della cervice avviene quasi esclusivamente per via sessuale.   »

Vaccinazione anti-rotavirus: la ricerca dice sì, senza alcun dubbio sì

27/11/2019 Gli Specialisti Rispondono di Professore Alberto Villani

Gli ultimi studi compiuti in modo serio e rigoroso sulla vaccinazione antirotavirus hanno evidenziato che si tratta di uno strumento più che sicuro (e prezioso) per la salvaguardia della salute dei piccolini.  »

Fai la tua domanda agli specialisti