Quando la seconda gravidanza dopo un cesareo?

Dottor Gaetano Perrini A cura di Dottor Gaetano Perrini Pubblicato il 20/08/2019 Aggiornato il 20/08/2019

Aspettare almeno un anno per una seconda gravidanza: è questa l'indicazione di massima che viene data alle donne che sono state sottoposte a taglio cesareo.

Una domanda di: Carolina
Ho 26 anni e sono mamma di una bimba di 8 mesi. Mi chiedevo quale fosse il tempo minimo che deve trascorrere tra un parto con taglio cesareo e l’inizio di una nuova gravidanza in cui si potrà tentare il travaglio di prova e possibilmente un parto naturale.
Vi ringrazio per la vostra attenzione, a presto.

Dottor Gaetano Perrini
Dottor Gaetano Perrini

Gentile signora,
in linea di principio in seguito a un’ isterotomia (incisione dell’utero) per cesareo o altro (per esempio, asportazione di fibromi) viene considerato prudente attendere 12/18 mesi prima di affrontare una gravidanza. Questo vale in generale, ma ogni caso è a sé ed è sempre meglio consultarsi con il proprio ginecologo curante, che conosce perfettamente la situazione, specialmente se si desidera che il secondo parto, successivo a un cesareo, avvenga per via naturale. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Dubbio sull’intervallo di somministrazione dei vaccini

11/11/2019 Gli Specialisti Rispondono di Professore Alberto Villani

Per ogni vaccino, compreso l'anti-meningococco B, è stato individuato l'intervallo tra la somministrazione delle dosi che assicura la migliore risposta del sistema di difesa naturale e, quindi, la migliore protezione.   »

Ovulazione: può verificarsi anche se si prende la pillola?

31/10/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Ci sono casi in cui, nonostante l'assunzione del contraccettivo orale, la donna continua a essere fertile: accade, per esempio, se è in sovrappeso.   »

Svezzamento: quali regole seguire?

30/10/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

le linee guida relative allo svezzamento sono molto cambiate rispetto ad alcuni anni fa: oggi vi è molta più libertà d'azione, da usare però secondo i criteri dettati dal buon senso. Ma se si vuole andare "alla vecchia", nulla lo vieta.   »

Fai la tua domanda agli specialisti