Quando posso fare il test di gravidanza?

Dottor Claudio Ivan Brambilla A cura di Dottor Claudio Ivan Brambilla Pubblicato il 16/05/2019 Aggiornato il 16/05/2019

Il test di gravidanza può essere effettuato a partire dal primo giorno di eventuale ritardo delle mestruazioni.

Una domanda di: Noemi
Ho un ciclo di norma di 28 giorni. Ultima mestruazione si è verificata il 26 aprile. Il 10 maggio ho avuto una piccola perdita di muco e sangue. Dal giorno successivo sono cominciate nausea, dolori basso ventre, stanchezza e nausea. E’ possibile che la perdita avuta sia riconducibile all’annidamento? Quando posso eseguire un test sicuro?
Claudio Ivan Brambilla
Claudio Ivan Brambilla

Gentile signora,
il test di gravidanza lo può effettuare a partire dal primo giorno di eventuale ritardo delle mestruazioni. E’ sufficiente utilizzare il kit fai da te, che si impiega sulle urine. Per quanto riguarda i sintomi che riferisce non possono essere considerati espressione di annidamento (la piccola perdita di sangue) né di gravidanza iniziata (nausea, stanchezza e così via) anche se potrebbero esserlo: si tratta però di manifestazioni che potrebbero avere un’origine diversa e che, prorpio per questo, sono dette “segni di presunzione”. I segni di certezza sono rappresentati dal test di gravidanza positivo e, successivamente, dall’individuazione dell’embrione attraverso l’ecografia. Mi tenga aggiornato, se lo desidera. Cari saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Educazione di una piccina: quali istruzioni vanno seguite?

27/05/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

I bambini non sono robot: non ci si può aspettare che basti impartire una semplice dritta per ottenere i comportamenti desiderati.   »

Talco al cambio del pannolino? Meglio di no!

25/05/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Il talco è un prodotto che non è opportuno usare per la cura dei bambini perché può causare vari problemi.   »

Fertilità della donna dopo i 40 anni: cosa la influenza?

19/05/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Francesco Maria Fusi

L'età anagrafica condiziona fortemente la possibilità di concepire. Ma non solo: altri fattori entrano in gioco e tra questi c'è il peso corporeo.  »

Fai la tua domanda agli specialisti