Quando si vede (bene) il sesso del bebè?

Dottoressa Elisa Valmori A cura di Dottoressa Elisa Valmori Pubblicato il 03/06/2018 Aggiornato il 07/08/2018

In genere, attraverso l'ecografia è possibile accertare il sesso del bebè a partire dalla 15ma settimana. Prima di quest'epoca può essere molto difficile individuarlo con sicurezza e quindi l'ecografista potrebbe decidere di non sbilanciarsi.

Una domanda di: Giovanna
Salve dottoressa, ho la mia prima ecografia nell’ undicesima settimana (precisamente 10+5) sarà possibile conoscere il sesso del bimbo? Posso chiedere al dottore che farà l’ ecografia il sesso del bebè? Grazie mille.

Elisa Valmori
Elisa Valmori

Cara signora, certo che può chiedere al medico di dirle il sesso del bambino… Il fatto è che non è sicuro che lui riesca a “sbilanciarsi” in un’epoca gestazionale così precoce! Il sesso del nascituro si determina già al concepimento, ma nelle prime fasi gli organi genitali esterni hanno un aspetto così simile che è piuttosto facile cadere in errore…a meno di essere ecografisti molto esperti oppure avere a disposizione apparecchiature davvero sofisticate. Resta infine la variabile della posizione del feto che può agevolare o al contrario impedire la tanto attesa diagnosi del sesso.
In generale, direi che a partire dalla 15°settimana di gravidanza possiamo avere una conferma ecografica di quelle che nel primo trimestre di gravidanza restano a mio parere delle supposizioni (a meno di avere effettuato una villocentesi o la ricerca del DNA fetale su sangue materno: in questi casi potremo avere una diagnosi del sesso del bebè già nel primo trimestre di gestazione).
Spero di esserle stata di aiuto, cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Placenta bassa in 16^ settimana: si può prendere l’aereo?

08/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Una sospetta inserzione bassa della placenta va confermata con l’ecografia transvaginale a partire dalla 20^ settimana, quindi circa un mese prima di questa data è prematuro diagnosticarla: proprio per questo un viaggio in aereo si può affrontare senza rischi.   »

Dopo tre cesarei si può partorire naturalmente?

08/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Al travaglio di prova dopo un parto cesareo, noto con l'acronimo TOLAC dall'inglese trial of labour after cesarean, possono essere ammesse solo le mamme che abbiano già affrontato l'intervento solo una, massimo due volte.   »

Manovre effettuate durante l’ecografia: possono causare danno al feto?

04/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giovanni Battista Nardelli

Nessuna delle manovre manuali esterne effettuate dal medico per poter svolgere l'ecografia nel migliore dei modi può esporre il feto a rischi.   »

Bimbo di 4 anni con una tosse che non passa nonostante l’antibiotico

02/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

È un'eventualità frequente che i bambini della scuola materna passino più tempo a tossire che il contrario. Posto questo, l’antibiotico andrebbe usato quanto la tosse con catarro persiste per più di un mese senza tendenza alla remissione.  »

Fai la tua domanda agli specialisti