Quando sono rimasta incinta?

Professoressa Anna Maria Marconi A cura di Professoressa Anna Maria Marconi Pubblicato il 22/01/2021 Aggiornato il 22/01/2021

Dai valori delle beta-hCG rilevati nel snague non è possibile risalire alla data del concepimento.

Una domanda di: Raffaella
Ho fatto le analisi del sangue oggi 20 dicembre e risulta che sono incinta tra la quinta e la sesta settimana, è possibile così risalire al periodo di concepimento?
Grazie.
Anna Maria Marconi
Anna Maria Marconi

Gentile signora, dalle analisi del sangue non è possibile risalire al periodo del concepimento. Come avrà visto c’è una grande variabilità nei valori della beta-hCG. Qualche informazione in più l’avrà con la prima ecografia quando il ginecologo, misurando la camera gestazionale e le dimensioni del feto, insieme all’informazione sulla data dell’ultima mestruazione, potrà essere un pochino più preciso. Certo è che se i rapporti sessuali sono stati molto ravvicinati diventa complicato stabilire quale tra questi ha portato al concepimento. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimbo che si sveglia piangendo: cosa può essere?

22/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

A fronte di un improvviso cambiamento nei ritmi del sonno è opportuno prima di tutto escludere la presenza di un disturbo fisico.   »

Sull’intervallo tra due vaccini vivi attenuati

22/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

La somministrazione di due vaccini vivi attenuati a una distanza inferiore alle 4 settimane può compromettere l'efficacia del secondo vaccino.  »

Iperattivita e prodotti omeopatici

16/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

L'iperattività (se di iperattività si tratta davvero) è segno di una malattia seria, non si può pensare di affrontarla con il fai-da-te.   »

Fai la tua domanda agli specialisti