Quanti rapporti (e quando) per concepire un bambino?

Dottor Bruno Mozzanega
A cura di Dottor Bruno Mozzanega
Pubblicato il 18/04/2019 Aggiornato il 18/04/2019

Durante il periodo fertile anche un solo rapporto sessuale può determinare l'inizio di una gravidanza.

Una domanda di: Lorena
Vorrei sapere se per avere più possibilità di rimanere incinta nei tre giorni di ovulazione bisogna avere rapporti, appunto, in tutti e tre i giorni o un giorno sì e un giorno no, in modo tale che maturino gli spermatozoi?
Bruno Mozzanega
Bruno Mozzanega

Gentile signora,
prima di tutto il giorno dell’ovulazione è uno solo ed è solo in queste 24 ore (circa) che può avvenire il concepimento. Posto questo, poiché gli spermatozoi sopravvivono nel corpo della donna fino a cinque giorni si parla di “periodo fertile” alludendo all’arco di tempo che va da quando mancano cinque giorni all’ovulazione fino, ovviamente al giorno stesso dell’ovulazione. Il periodo fertile è segnalato dalla comparsa di un muco chiaro e filante, che il corpo della donna produce proprio per favorire il compito degli spermatozoi. Per quanto riguarda la frequenza dei rapporti ogni coppia si può regolare come sente: di spermatozoo ne basta uno solo per dare inizio alla gravidanza, quindi è sufficiente avere rapporti a gioni alterni per tutto il periodo fertile. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Ho un neo che mi fa paura: aiuto!
17/07/2019 Gli Specialisti Rispondono

A fronte di un neo diverso dagli altri, specialmente se comparso di recente e con tendenza a modificarsi per forma, colore e dimensione è irrinunciabile sottoporsi tempestivamente a un controllo dermatologico.   »

Bimbo di 16 mesi molto vivace: che fare?
16/07/2019 Gli Specialisti Rispondono

E' normale che a 16 mesi il bambino voglia misurarsi con le sue nuove capacità psicomotorie: quello che gli si deve impedire è di farsi male, ma in generale è meglio non eccedere con i no.  »

Quanto peserà il mio bambino?
21/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

L'ecografia fornisce una stima del peso del bambino, che va considerata con prudenza in quanto il margine di errore in più o in meno è circa del 10 per cento. Indicare quanto peserà esattamente il bambino alla nascita non è dunque possibile.   »

Fai la tua domanda agli specialisti