Raffreddore dopo il vaccino anti-CoVid-19: è un effetto indesiderato?

Dottor Fabrizio Pregliasco A cura di Dottor Fabrizio Pregliasco Pubblicato il 12/12/2022 Aggiornato il 12/12/2022

La rinorrea non è tra gli effetti indesiderati della vaccinazione contro il coronavirus e neppure un sintomo della forma di CoVid-19 che circola adesso.

Una domanda di: Gabriella
Ho 71 anni, ho fatto la quarta dose di vaccino anticovid, a 12 ore di distanza ho avuto febbre 38 per 24 ore, nelle successive 12 ore mi è comparso un crescente raffreddore, tuttora in atto a 72 ore dal vaccino con continua rinorrea. Può essere una reazione al vaccino? O devo fare un tampone? Premetto che al momento della inoculazione non avevo alcun sintomo. Grazie.
Fabrizio Pregliasco
Fabrizio Pregliasco

Cara signora, la rinorrea (raffreddore) non è inclusa tra gli effetti indesiderati della vaccinazione contro il Sars-CoV-2, che provoca l’infezione CoVid-19. È verosimile che il fatto che il suo raffreddore sia comparso poco tempo dopo la vaccinazione sia frutto di una coincidenza. Noi non possiamo sapere a quale virus sia dovuto questo suo raffreddore, anche se la variante del coronavirus oggi in circolazione non dà rinorrea tra i suoi sintomi più caratteristici, che sono invece febbre (anche non molto alta), tosse secca, spossatezza. Eseguire un tampone è comunque sempre una scelta prudente. In ogni caso, le raccomando di indossare la mascherina, fino a quando il raffreddore sarà scomparso del tutto, quando viene a contatto con altre persone. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Camera gestazionale piccola dopo la PMA

04/03/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Anche in una gravidanza avviata grazie a un percorso di procreazione medicalmente assistita è possibile che avvenga qualcosa che rallenta lo sviluppo dell'embrione, ma non è detto che quando accade tutto sia perduto.   »

Mal di gola che ritorna dopo la cura con antibiotico

28/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

A fronte di un mal di gola che si ripresenta dopo quattro giorni dal termine della cura con antibiotico è opportuno fare un tampone per escludere la responsabilità dello streptococco.   »

Aborto spontaneo: l’espulsione potrebbe non avvenire naturalmente?

26/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Dopo un mese da un'interruzione spontanea della gravidanza, se l'utero non si è ripulito spontaneamente, è prassi intervenire con il raschiamento. A volte, in alternativa, è possibile anche impiegare i farmaci.  »

Fai la tua domanda agli specialisti