Rapporti sessuali: causano cisti?

Dottor Gaetano Perrini A cura di Dottor Gaetano Perrini Pubblicato il 30/01/2019 Aggiornato il 30/01/2019

Le cisti ovariche possono avere svariate origini, ma i rapporti sessuali non protetti non hanno un legame con la loro comparsa.

Una domanda di: Francesco
Volevo chiedere se le cisti all’utero si formano con rapporti non protetti.
Dottor Gaetano Perrini
Dottor Gaetano Perrini

Gentile lettore,
le formazioni cistiche (cisti) generalmente riguardano le ovaie e non l’utero, sono legate alla funzione ovarica e talvolta possono essere associate ad alcune patologie, come per esempio l’endometriosi, molto più raramente sono di origine tumorale. In una donna giovane di solito dipendono dal fatto che le ovaie lavorano poco correttamente, come può accadere, per esempio, in caso di sovrappeso. I rapporti sessuali non protetti con partner occasionali di cui non si conosce perfettamente la condizione di salute aprono la strada, invece, al rischio di contrarre una malattia a trasmissione sessuale. Per proteggersi da questa eventualità occorre usare il profilattico. I rapporti sessuali non protetti non determinano invece la comparsa di formazioni cistiche nelle ovaie. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Coronavirus e bimbi in piscina: ci sono rischi?

13/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Matteo Bassetti

Una cosa è certa: il Sars-CoV-2 non nuota libero nell'acqua delle piscine, per cui i bambini possono fare i bagni in piena sicurezza.  »

Lieve perdita di sangue a inizio gravidanza

06/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La gravidanza è un processo in divenire: almeno nelle prime settimane non si dovrebbero trarre conclusioni su come si sta evolvendo, semplicemente in base a una piccola perdita di sangue.   »

Sovrappeso: è di ostacolo alla fertilità? Assolutamente sì

29/06/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Molti chili di troppo interferiscono sull'attività delle ovaie, a volte al punto da causare la formazione di ovociti difettosi, che non possono essere fecondati.   »

Fai la tua domanda agli specialisti