Rapporto a rischio il 21mo giorno del ciclo: potrei essere incinta?

Dottoressa Elisabetta Canitano A cura di Dottoressa Elisabetta Canitano Pubblicato il 22/06/2020 Aggiornato il 22/06/2020

In un ciclo molto regolare, cioè caratterizzato da mestruazioni che non arrivano mai in ritardo, le probabilità di concepire nel 21mo giorno sono trascurabili.

Una domanda di: Alina
Salve Dottoressa,
ho avuto un rapporto a rischio, l’ultimo ciclo è stato il 2 giugno e la prossima data è il 30 giugno. Ho avuto questo rapporto 9 giorni prima della mestruazione sono a rischio gravidanza? In ogni caso, posso prendere la pillola del giorno dopo? Assumo il Lamictal con la dose di 175 mg al giorno.
Grazie.

Elisabetta Canitano
Elisabetta Canitano

Gentile signora, se le sue mestruazioni sono molto regolari, ma soprattutto non arrivano mai mai mai in ritardo di oltre due giorni, il rischio di avere una gravidanza al 21 giorno del ciclo è veramente trascurabile. Se invece il ciclo è irregolare può assumere la pillola del giorno dopo, la più efficace è ellaone, ulipristal acetato, che le donne maggiorenni possono acquistare senza ricetta in farmacia. Il farmaco che assume potrebbe probabilmente ridurne l’effetto, https://www.saperidoc.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/219, ma tutto sommato mi sembra che potrebbe essere l’idea migliore. Come vede dal link potrebbe inserire una spirale, più efficace, e in grado di garantire la contraccezione futura, ma dovrebbe trovare un medico che gliela inserisca entro 3/ 4 giorni.
Cordiali saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Peso: quale aumento a quattro mesi di vita?

19/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

L'aumento di peso ha un andamento influenzato da alcune variabili, tuttavia intorno al quinto mese di vita dovrebbe essere doppio rispetto a quello presentato alla nascita.   »

Ansia alla vigilia del parto

19/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Un'ansia lieve è normale in vista del parto. Solo se presenta le caratteristiche di un disturbo psichiatrico è necessario chiedere aiuto a uno specialista.  »

Seno gonfio in una piccolissima

16/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

Un lieve rigonfiamento delle mammelle è fisiologico nei primi mesi di vita: è definito "telarca dei neonati".  »

Fai la tua domanda agli specialisti