Ricostruirsi una vita a 40 anni si può?

Dottoressa Ombretta Cecchini A cura di Dottoressa Ombretta Cecchini Pubblicato il 24/05/2019 Aggiornato il 24/05/2019

Anche a 40 anni (e oltre) si può cambiare vita e costruire una relazione amorosa soddisfacente: il primo passo da compiere per raggiungere l'obiettivo è focalizzare quello che realmente si desidera, perché è vero che "chi vuole può".

Una domanda di: Marilena
Ho 43 anni e da due anni ho un’ edicola acquistata per tornare a ricostruire una vita che da 20 anni non avevo più: per motivi di lavoro mi spostavo e viaggiavo facilmente….facevo la cantante navi…estero…musical… Le mie relazioni sessuali sono sempre stati superficiali: ho sempre incontrato uomini con scopi di relazioni sessuali senza costruire nulla. Ho disturbi ormonali e forti dolori al ventre.
Ombretta Cecchini
Ombretta Cecchini

Carissima,
la tua richiesta non è molto chiara, nel senso che non si capisce bene di che tipo di aiuto avresti bisogno.
Quindi partirei da qui, dalle domande a cui è importante tu ti risponda con sincerità, perché è questo il primo passo da compiere quando si vuole cambiare: sapere con esattezza cosa si vuole.
Quale problema senti più urgente?
Hai un nuovo lavoro, sei soddisfatta?
Le tue relazioni non sono state durature. Tu vorresti qualcosa di più stabile o va bene così?
Proverei a capire che tipo di uomini attrai (o da quali sei attratta).
Spesso inviamo segnali inconsapevolmente e gli altri li colgono, anche se non è quello che a livello razionale desideriamo.
Hai avuto una vita molto in movimento, può darsi che una parte di te abbia paura del cambiamento? Se per 20 anni non hai costruito una relazione non vuol dire che tu non possa farlo ora, ma forse hai bisogno di fare i conti con il tuo “spirito libero” che è quello che ti ha caratterizza fino ad ora.
Impara ad ascoltarti e rispettare i tuoi bisogni, il resto verrà…quando sarà il momento.
Per quanto riguarda i problemi ormonali e i dolori al ventre, hai già consultato un ginecologo? Se non lo hai fatto, è senza dubbio necessario che tu fissi un appuntamento perché è questa la strada per capire a cosa sono dovuti i disturbi che riferisci. Se invece hai già parlato con il medico, ascolta con fiducia le sue indicazioni.
Cari saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccino anti-Coronavirus: è davvero una fake-news che causi infertilità?

13/01/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Luca Cegolon, MD, MSc, DTM&H, PhD

Nel Web circolano bufale a volte così ben confenzionate da diventare credibili anche per persone competenti. Documentarsi sempre in modo meticoloso, prima di dare credito a ipotesi che mettono in discussione le scelte delle autorità sanitarie è quanto di meglio si possa fare per non cadere nelle tante...  »

Bimba di (quasi) tre anni che ripete frasi e parole

11/01/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

L'ecolalia potrebbe costituire un segnale d'allarme qualora si associasse ad altri comportamenti anomali. Altrimenti è solo una delle modalità per apprendere e consolidare il linguaggio.   »

Sentimenti contrapposti verso il nuovo papà

03/01/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Quando entra una nuova figura maschile nella vita di un bambino piccolo, può accadere che si instauri una relazione in cui non tutto fila sempre liscio. Ma del resto può succedere anche con il papà biologico.   »

Fai la tua domanda agli specialisti